Previsioni Meteo, Italia divisa a metà: mappe e bollettino dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

/
MeteoWeb

1Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sull’Italia e’ presente un’area di alta pressione tuttavia infiltrazioni d’aria moderatamente instabile interessano le regioni Settentrionali e piu’ marginalmente la Sardegna. Tempo previsto fino alle 8 di domani. Nord: poche nubi sull’Emilia Romagna ma con rapido aumento della nuvolosita’ nel corso del pomeriggio specie sui settori prossimi all’Appennino ove saranno possibili locali piovaschi sulle restanti aree rapido aumento della nuvolosita’ cumuliforme, che sara’ associata a temporali sparsi sui settori alpini, prealpini ed appenninici. I fenomeni occasionalmente si trasferiranno anche sulle zone pianeggianti, specie di Lombardia e triveneto. Centro e Sardegna: sulle regioni peninsulari graduale aumento della nuvolosita’ di tipo medio alto, con cielo nuvoloso dapprima su Toscana Lazio ed Umbria, in estensione poi ai restanti settori. Possibilita’ di deboli ed occasionali piovaschi in prossimita’ dei rilievi appenninici, ma con nubi e fenomeni in dissolvimento serale sulla Sardegna, nuvolosita’ variabile con isolati rovesci specie sul settore centro-occidentale, ma con tendenza a cielo poco nuvoloso nel corso del pomeriggio. Sud e Sicilia: su Campania, Molise, Puglia settentrionale e Basilicata nuvolosita’ medio-alta in graduale aumento, con possibili deboli piovaschi nelle zone prossime ai rilievi appenninici del Molise. Poco nuvoloso dalla Tarda serata Sulle restanti aree generalmente stabile con cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata. Temperature: in aumento sia nei valori minimi che in quelli massimi, al centro-sud. Al nord in lieve aumento le minime stazionarie le massime. Venti: mediamente deboli meridionali con locali rinforzi sul settore sud della Sardegna, e zone costiere della Toscana e settori occidentali del Tirreno; in intensificazione su tutte le aree tirreniche. Mari: molto mosso il mar ed il canal di Sardegna e localmente il Tirreno Settore occidentale. Mosso lo Stretto di Sicilia il Tirreno settentrionale ed il Ligure; in genere poco mossi i restanti mari, ma con moto ondoso in aumento sull’Adriatico centro-settentrionale e sul Tirreno centro-orientale.

4Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani Nord: annuvolamenti sparsi e localmente compatti sulle regioni occidentali, maggiormente estesi su quelle orientali con precipitazioni gia’ nel corso della mattinata su settori alpini e prealpini ed in forma isolata anche sulla pianura veneta. Prevalenza di schiarite sull’Emilia-Romagna. Nella seconda parte della giornata si assistera’ ad una parziale attenuazione dei fenomeni sulle aree alpine centro orientali che, invece, si localizzeranno soprattutto sulla pianura padano veneta. Centro e Sardegna: ad eccezione di qualche passaggio di nubi alte e sottili poco significative sulla Toscana e l’Umbria, la mattinata si presentera’ con cielo sereno su tutte le regioni. Durante il pomeriggio locali formazioni nuvolose a ridosso della dorsale appenninica ma con possibilita’ di deboli ed isolati fenomeni solo sul settore settentrionale delle Marche. Prevalenza di ampi rasserenamenti nel Corso della serata. Sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni. Temperature: minime in generale aumento; massime in calo su Trentino alto Adige ed ovest Sardegna, in aumento sul resto della penisola. Venti: mediamente deboli meridionali al centro-sud con rinforzi sulla Sicilia ed in area ionica; deboli di direzione variabile al nord. Mari: da mossi a molto mossi i settori occidentali del Tirreno centro-meridionale; da poco mossi a localmente mossi i restanti mari.

8Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Mercoledi’ 25 giugno: Nord: condizioni di maltempo su tutte le regioni con fenomeni in prevalenza a carattere di rovescio o temporale. Miglioramento dalla serata a partire dal settore occidentale. Centro e Sardegna: nubi in aumento su Sardegna e regioni tirreniche peninsulari con piogge dapprima sul settore settentrionale dell’isola e tra Umbria e Lazio e, poi, in generale estensione a tutte le regioni eccezion fatta per le aree costiere di Abruzzo. In serata miglioramento con attenuazione dei fenomeni. Sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni con temporanei passaggi nuvolosi che daranno luogo ad isolate piogge tra alta Campania e Molise. Temperature: minime in deciso calo al nord est, stazionarie altrove ad eccezione dei settori ionici dove sono previste in aumento. Massime in deciso calo al nord e sulle aree adriatiche centrali e su Sardegna, stazionarie altrove. Venti: mediamente deboli meridionali con rinforzi su area ionica e Liguria. Mari: da mossi a molto mossi i settori occidentali del Tirreno centro-meridionale. Da poco mossi a localmente mossi i restanti mari. Giovedi’ 26 giugno: tempo instabile al nord, in particolare su Liguria e pianura padano veneta. Nubi sparse sul resto della penisola con addensamenti piu’ compatti su Sardegna con associati locali rovesci. In prevalenza bel tempo al sud. Nel corso del pomeriggio estese condizioni di instabilita’ su gran parte delle aree interessate dalla dorsale appenninica, in attenuazione dalla serata al centro sud. Venerdi’ 27 giugno: ancora tempo instabile al nord mentre un generale miglioramento interessa il resto della penisola. Sabato 28 giugno e domenica 29 giugno: prevalenza di tempo instabile al nord, ampie schiarite sul resto del territorio nazionale.