Salute: California, si va verso norme più severe per i traumi in testa nel football

MeteoWeb

footballLa California potrebbe varare un regolamento del football americano piu’ restrittivo per i ragazzi, per diminuire i traumi cranici dovuti a questo sport, che recenti ricerche hanno dimostrato essere pericolosi anche a lungo termine per lo sviluppo cerebrale. La proposta di legge e’ stata fatta da un deputato democratico e approvata anche dal Senato, e verra’ esaminata nei prossimi giorni dal governatore Jerry Brown per la firma definitiva. “Ci sono molte evidenze – spiega Ken Cooley, il promotore – che i traumi alla testa non sono un problema solo dei giocatori professionisti, ma hanno un effetto anche sui ragazzi che sono ancora nell’eta’ dello sviluppo. La ricerca medica ha dimostrato che i colpi non devono per forza provocare una commozione cerebrale per avere un effetto”. Secondo la nuova legge sarebbe possibile fare esercizi che mettono a rischio i ragazzi solo due volte a settimana e per un tempo limitato, inoltre in caso di trauma alla testa il giocatore dovrebbe uscire automaticamente dal campo e rientrare solo dopo un esame medico.