Salute: i grassi saturi dei cibi non danneggiano il cuore

MeteoWeb

MELA CUORE - CopiaDopo avere passato in rassegna circa 80 ricerche svolte su oltre 500 mila persone, i ricercatori della universita’ di Cambridge sono giunti alla conclusione che i grassi saturi non aumentano il rischio di incorrere in patologie cardiovascolari. Lo studio, pubblicato su Annals od internal medicine, dimostra inoltre che anche i cosiddetti grassi ‘buoni’ sembrano non avere effetti protettivi dal rischio. Insomma i grassi sembrano non entrarci un granche’ sulla salute del cuore. E’ dunque tempo di non preoccuparcene piu’? Risponde in una nota stampa di questi giorni Rajiv Chowdhury, a capo dell’indagine: “Non dobbiamo avere paura dei grassi saturi, sono le diete ricche di carboidrati e zuccheri a danneggiare il cuore e l’apparato cardiocircolatorio perche’ contengono piu’ particelle che possono ostruire le arterie di quanto non facciano i grassi, saturi o insaturi”. I ricercatori pero’ concludono ricordando che lo studio non vuole diventare un lasciapassare per abbuffate di burro e biscotti ma che e’ giunto il momento di redigere nuove linee guida sull’alimentazione riguardanti i benefici e i rischi legati al consumo di grassi.