Stromboli in eruzione, la protezione civile ha emesso un avviso di “elevata criticità”

MeteoWeb

stromboli01A partire dalle 11.49 di ieri, 29 giugno, i sistemi di monitoraggio e sorveglianza dei Centri di Competenza del Dipartimento hanno registrato un sensibile incremento dell’attività eruttiva del vulcano Stromboli. In particolare, l’intensa attività esplosiva stromboliana è stata accompagnata da un trabocco lavico che ha generato una piccola colata di lava che è rimasta confinata all’interno della terrazza craterica. Sempre nel primo pomeriggio di ieri, un secondo trabocco lavico ha prodotto una colata che si è riversata sul versante della Sciara del Fuoco.

stromboli

Nel corso di oggi, 30 giugno, sono state segnalate due colate laviche, originate da punti diversi della terrazza craterica, che si riversano nella Sciara del Fuoco.

Sulla base delle informazioni e degli aggiornamenti disponibili, il Centro Funzionale Centrale per il Rischio Vulcanico del Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un bollettino di vigilanza di “criticità elevata”.

Il Centro Funzionale Centrale Rischio Vulcanico del Dipartimento mantiene attiva la vigilanza attraverso i Centri di Competenza preposti al monitoraggio e alla sorveglianza dei vulcani italiani – INGV e Università di Firenze.