Tecnologia: dalla Francia l’app per scegliere il pesce con criteri ambientali

MeteoWeb

PESCE AZZURRO 10 - CopiaChe cosa è questa specie di pesce, da dove proviene, e come è stata catturata?Per aiutare il consumatore a fare scelte orientate verso una pesca sostenibile, è stato sviluppato un programma gratuito chiamato “Pianeta Mare” dalla ONG SeaWeb Europa e GoodPlanet Foundation.
L’applicazione, disponibile su iPhone e Android in francese e in inglese, “sarà in grado di rendere disponibili le informazioni sullo stato degli stock di pesci di grandi dimensioni consumate (minacciate o gestite in maniera sostenibile) e permetterà ai consumatori di scegliere consapevolmente” ha detto venerdì 30 Maggio scorso Cédric Javanaud, un oceanografo della Fondazione GoodPlanet.
“Questo è un modo molto pratico per fare qualcosa per l’ambiente”, ha detto lo scienziato sottolineando che il 32% degli stock ittici mondiali sono sfruttati in eccesso e che il futuro di molte specie è compromesso. “Noi sosteniamo che si può mangiare pesce, ma bisogna fare la scelta giusta “, sottolinea lo scienziato. Per esempio: il salmone atlantico é a rischio, non quello del Pacifico. Allo stesso modo, se l’occhialone è abusato, il reale o l’orata possono essere raccomandati.
L’applicazione è stata sviluppata a partire dal database della ONG SeaWeb Europa, che ha istituito una specie di guida per i professionisti (pescatori, grossisti, distributori, ristoratori, ecc.). Lo stato dello stock di ogni specie è indicata, così come le tecniche di pesca associate (reti a strascico, linea, palangari, reti a circuizione, net, ecc.).