Tecnologia: i robot cambieranno la nostra vita? Se ne parla a Passaggio a nord ovest

MeteoWeb

Thinking RobotNella puntata di Passaggio a nord ovest, in onda sabato 14 giugno alle 17.45 su Rai1, Alberto Angela sara’ a Dundee, in Scozia, all’interno della nave Discovery, che raggiunse il Polo Sud nel 1902. Al comando della spedizione in Antartide era il tenente ed esploratore britannico Robert Falcon Scott. La Discovery fu il primo veliero progettato e costruito esclusivamente per la ricerca scientifica e oggi resta il simbolo di tutti gli esploratori antartici. Si conoscera’, poi, una delle culture piu’ antiche e misteriose dell’Europa, quella detta “Castrense”, dal nome dato in epoca romana ai tipici insediamenti fortificati, detti appunto i “castri”. Sviluppatasi sulle coste atlantiche dell’Europa Occidentale, ha la sua culla nel nord della penisola iberica, nell’odierna Galizia. Lo studio di vari siti archeologici della regione, e gli accostamenti con altri del medesimo ‘ambiente celtico’, dall’Irlanda alla Bretagna, fara’ apprezzare la complessita’ e la ricchezza di questa cultura, che e’ parte integrante del complesso patrimonio comune dell’intera Europa. Spazio anche ai robot, cambieranno radicalmente la nostra vita? Androidi e umanoidi sono ormai dotati della possibilita’ di muoversi, parlare e rispondere a comandi complessi. I robot rappresentano un valido ausilio in ambito sanitario, potrebbero sostituire l’uomo in molte mansioni domestiche e lavori ordinari, addirittura potrebbero essere un valido supporto nell’assistenza agli anziani. Si incontreremo alcuni dei protagonisti di questa “rivoluzione”, come ICUB, il primo robot capace di auto-apprendimento; NAO, che sa riconoscere le emozioni degli interlocutori umani; e ASIMO, il robot forse piu’ simile all’uomo in quanto a movimento.