Tumori: un farmaco contro la malaria sconfigge la resistenza alle terapie per il cancro al seno

MeteoWeb

ricercaUn farmaco semplice e poco costoso usato da tempo contro la malaria acquista valore anche contro il cancro al seno: si e’ infatti dimostrato in grado di rimuovere la resistenza al farmaco classico usato contro moltissimi casi di questo tumore, il tamoxifene. E’ la buona notizia che arriva da uno studio condotto su topi e pubblicato sulla rivista Clinical Cancer Research da esperti del Georgetown Lombardi Comprehensive Cancer Center. Il tamoxifene e’ il farmaco correntemente in uso contro il cancro alla mammella positivo al recettore degli estrogeni (ER+) che costituisce il 70% di tutti i casi di questo tumore. Ma non tutte le donne rispondono alla terapie e soprattutto in molti casi, dopo una prima risposta positiva al trattamento, il cancro diventa resistente al tamoxifene e quindi la terapia diviene inefficace. Gli esperti hanno scoperto che il farmaco classico usato contro la malaria – l’idrossiclorochina – insieme al tamoxifene elimina la resistenza a quest’ultimo e quindi permette di sconfiggere il tumore. Se questi risultati saranno confermati in fase clinica su pazienti, il tandem tra i due farmaci potra’ ridare speranza a tante donne che attualmente non rispondono alla terapia.