Tumori: individuato gene cerebrale legato al cancro ai reni

MeteoWeb

nastro tumoreUn gene che controlla la crescita del cervello e il suo sviluppo e’ pesantemente coinvolto nella promozione del carcinoma renale a cellule chiare, una delle piu’ comuni forme di cancro ai reni. A rivelarlo, un nuovo studio condotto dalla Mayo Clinic in Florida, e pubblicato sulla rivista ‘Cancer Research’. Gli scienziati hanno mostrato nello studio che il gene NPTX2 ricopre un ruolo essenziale in questo tipo i cancro, che e’ resistente alla comune chemioterapia e che fa registrare un tasso complessivo di sopravvivenza a cinque anni minore del 10 per cento nei pazienti che presentano metastasi. La ricerca ha rivelato che non solo il gene MPTX2 e’ attivo nel cancro ai reni, ma si tratta del primo gene trovato sovra-espresso in un qualsiasi tipo di cancro umano. Gli scienziati stanno ora cercando di capire se questo gene ha le potenzialita’ per poter agire in altri tipi di cancro. “Un gene che gioca un ruolo nella salute del cervello e’ anche il gene numero 1 associato con il piu’ letale dei cancri di tipo urologico”, ha spiegato John Copland, primo autore della ricerca.