Allarme alluvione in Lombardia: Monza rischia di essere sommersa dal Lambro, fiumi e laghi in piena [FOTO]

/

BsCJxsnCMAA4oq-Inizia ad essere preoccupante l’ondata di maltempo che si sta accanendo ormai da giorni in Lombardia. Pochi minuti fa a Monza è esondato il fiume Lambro, che ha allagato diverse cantine, ma l’ondata di piena vera e propria è attesa tra le 19 e le 19.30 e si teme il caos. Il Comune di Monza ha lanciato un appello agli abitanti affinché non passino nelle aree della città vicine al fiume, sigillino le finestre ai piani bassi e usino sacchetti di juta e poliestere riempiti di sabbia per proteggere gli ingressi degli edifici.

Milano è ancora in tilt per la piena del Seveso, e nelle prossime ore sono attese altre forti piogge. Il Valtellina il fiume Adda è oltre il livello di guardia, così come il Mera in Valchiavenna dove una piena simile si era verificata appena una settimana fa in quest’irriconoscibile estate 2014 travestita d’autunno. La massa d’acqua che si sta riversando nel lago di Como è preoccupante: si tratta di oltre 1.000 1.000 m3/s! Il lago è ad un passo dalla soglia di tracimazione in piazza Cavour (siamo a 110cm, a 120cm raggiunge i marciapiedi del lungolago).

Il fiume Adda preoccupa anche a valle del lago di Como: il principale affluente del Po trasporta una massa d’acqua di 500 m3/s che raddoppia con l’apporto dei suoi affluenti Brembo e Serio, anch’essi in piena.  A Sarnico sono spalancate le dighe che chiudono le acque del lago d’Iseo. Forti piogge anche in tutto il bacino dell’Oglio. Sale, ma è ancora sotto controllo, il Ticino così come il bacino del Lago Maggiore.

Il maltempo che si e’ abbattuto anche sul Bergamasco ha causato una frana nella zona del lago d’Iseo. La strada provinciale 469 ‘Sebina occidentale’ e’ stata chiusa nel tratto compreso tra i comuni di Riva di Solto e Tavernola. In una nota la Provincia di Bergamo fa sapere che un’impresa “sta provvedendo alla rimozione del materiale scosceso sulla strada in comune di Riva di Solto. Si spera di poter riaprire la strada tra oggi e domani”. Grande preoccupazione in vista delle nuove forti piogge in arrivo nelle prossime 48 ore. Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.