Allerta Meteo, forte maltempo in arrivo: tutti i dettagli nel bollettino dell’aeronautica militare [MAPPE]

/

A1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: una perturbazione attualmente sulla Francia si muove velocemente verso il bacino del Mediterraneo e determinera’ un nuovo e marcato peggioramento del tempo sulle regioni settentrionali a partire da quelle del settore occidentale. Tempo previsto fino alle 8 di domani: – al nord: nuvolosita’ variabile sull’Emilia-Romagna con addensamenti maggiori sulle aree interne ed appenniniche dove si avranno locali temporali pomeridiani in occasionale sconfinamento sulle limitrofe pianure tra pomeriggio e sera e con nuovi isolati fenomeni durante la notte e che interesseranno piu’ direttamente il settore appenninico e le pianure occidentali; nuvolosita’ irregolare a tratti intensa ed in veloce intensificazione sul resto del nord, con precipitazioni associate a prevalente carattere di rovescio e temporale via via piu’ diffuse, anche di forte intensita’ su Piemonte e Lombardia, e che sulle restanti regioni interesseranno in maniera piu’ diretta e frequente i rilievi in genere: dalla tarda sera/notte peggiora con temporali anche intensi sulla Liguria orientale. – al centro e Sardegna: generale stabilita’ e prevalenti schiarite su tutte le regioni seppur con locali e brevi temporali pomeridiani sui rilievi dell’Abruzzo meridionale, su aree interne e rilievi montuosi di Toscana e basso Lazio: i fenomeni saranno possibili anche in serata solo sull’alta Toscana, con situazione in peggioramento su tutta la regione tra la notte ed il mattino e con temporali anche di forte intensita’ a partire dal settore nord. Dalla tarda serata e durante la notte aumenta la nuvolosita’ anche sulle restanti regioni, con precipitazioni in arrivo tra notte e primo mattino su Marche, Umbria e settori nord di Lazio e Sardegna. – al sud e Sicilia: qualche breve rovescio sara’ possibile nel primo pomeriggio sulla Campania, in un contesto generale di prevalenti schiarite sulle restanti regioni e qualche nube in piu’, ma sostanzialmente innocua, su aree interne e dorsale appenninica nel pomeriggio. Temperature: massime in aumento su Puglia e Molise, sulle regioni centrali e su quelle centro-orientali del nord con aumenti anche decisi su tutto il settore Adriatico, senza variazioni di rilievo sul resto del Paese; minime in calo su Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Toscana, in aumento su Sardegna, Molise, Abruzzo, Umbria, Marche ed Emilia-Romagna orientale, stazionarie sulle restanti regioni. Venti: da deboli a localmente moderati occidentali sulla Sardegna con i rinforzi maggiori sul settore nord; inizialmente deboli variabili sul resto d’Italia con residui rinforzi occidentali sulla Sicilia: tendenza a rotazione dai quadranti meridionali al centro-sud e su Liguria, Emilia-Romagna e restanti coste adriatiche ed in intensificazione, da sud-ovest, su Liguria centro-orientale, Emilia-Romagna, Toscana, alto Lazio, Umbria e Marche, mentre il vento ruotera’ dai quadranti settentrionali, dalla sera e nella notte, su Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia occidentale e da quelli orientali sul resto del nord. Mari: poco mosso l’Adriatico con moto ondoso in aumento sul settore nord; generalmente mossi i restanti mari, con moto ondoso in rapido aumento fino ad agitato sul Mar Ligure e fino a localmente molto mosso il Tirreno centrale.

A2Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani: – al nord: nuvolosita’ estesa su gran parte del settentrione con precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale, ancora localmente intense al mattino su Lombardia, Piemonte e Liguria di levante, in generale attenuazione serale a partire dalla Valle d’Aosta; nuvolosita’ meno intensa sull’Emilia-Romagna al mattino con locali piogge, in intensificazione durante il pomeriggio-sera sulla Romagna, anche a carattere temporalesco. – al centro e Sardegna: il cielo tendera’ a divenire molto nuvoloso o coperto sul settore Tirrenico con fenomeni temporaleschi sparsi, in rapida intensificazione sulla Toscana e, nel pomeriggio, su Lazio e Umbria; nuvolosita’ meno consistente sulle regioni adriatiche con precipitazioni meno frequenti e comunque limitate alla seconda parte della giornata. – al sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso salvo locali addensamenti sulle coste tirreniche al mattino; velature in arrivo su Sicilia e Campania nella serata. Temperature: minime in diminuzione sul nord-ovest, in lieve aumento sulla Sardegna e sulle regioni adriatiche centro-meridionali, stazionarie altrove; massime in sensibile flessione al centro-nord, in deciso aumento al sud e sull’Abruzzo. Venti: moderati nord-occidentali sulla Sardegna, sud-occidentali invece sulla Liguria con locali rinforzi; deboli dai quadranti meridionali altrove, con rinforzi sull’alta Toscana. Mari: agitato il Mar Ligure; molto mosso il mar di Sardegna ed il Tirreno settentrionale; da poco mossi a mossi i restanti bacini, con moto ondoso in aumento sui mari occidentali.

A3Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Mercoledi’ 30 luglio: – al nord: ancora nuvolosita’ diffusa su gran parte delle regioni orientali al mattino con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, specie sul Veneto e parte meridionale del Friuli-Venezia Giulia; addensamenti meno consistenti sulle regioni occidentali e sull’Emilia-Romagna con fenomenologia poco significativa e parziali schiarite sul Piemonte. Un graduale miglioramento si fara’ strada da ovest col passare delle ore, con tendenza ad attenuazione delle precipitazioni e schiarite anche ampie nel corso della serata. – al centro e Sardegna: cielo in prevalenza molto nuvoloso o coperto con rovesci e temporali gia’ al mattino, specie sul Lazio e zone interne dell’Abruzzo; fenomeni in temporanea intensificazione durante il pomeriggio sulle zone interne peninsulari e zone occidentali della Sardegna, ma in rapida attenuazione a ridosso del tramonto. Rapido miglioramento durante la serata sulle zone tirreniche ed aree appenniniche, nubi ancora piuttosto diffuse sui litorali adriatici con occasionali precipitazioni. – al sud e Sicilia: graduale aumento della nuvolosita’ su zone tirreniche e Puglia settentrionale dalla tarda mattinata con locali piogge nella seconda parte della giornata; nuvolosita’ meno consistente sulle restanti zone, pur con velature che tenderanno a divenire piu’ estese e compatte dal pomeriggio-sera. Prevalenza di rasserenamenti sulla Sicilia sul finire di giornata. Temperature: minime in diminuzione al centro-nord e sulla Sardegna, stazionarie o in lieve aumento sul resto del paese; massime in sensibile flessione al centro-sud, sulla Sardegna e sulle zone centrali della Pianura padana, stazionarie altrove Venti: moderati nord-occidentali sulla Sardegna o localmente forti sulle zone esposte dell’isola; moderati occidentali sulle regioni del medio e basso Tirreno con locali rinforzi lungo i litorali; moderati meridionali sulle zone ioniche e sulla Puglia con locali raffiche; deboli di direzione variabile sul resto del territorio. Mari: da molto mossi ad agitati il mar di Sardegna ed il Tirreno centrale; molto mossi il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, il mar Ligure ed i restanti settori del Tirreno; da poco mossi a mossi i restanti bacini.

A4Giovedi’ 31 luglio: addensamenti compatti sui rilievi alpini ed appenninici durante il pomeriggio, con fenomeni associati, generalmente sereno o poco nuvoloso altrove con addensamenti localmente piu’ frequenti sulle zone adriatiche centro-meridionali e litorali tirrenici di Sicilia e Calabria; rapido miglioramento su gran parte del territorio nella serata. Venerdi’ 1 agosto: giornata tipicamente estiva con cielo in prevalenza sereno al mattino ma con annuvolamenti in aumento durante il pomeriggio a ridosso delle zone montuose con locali rovesci o temporali a macchia di leopardo su tutto il territorio peninsulare; nuovi rasserenamenti dopo il tramonto. Sabato 2 e domenica 3 agosto: generale stabilizzazione delle condizioni al centro-sud con prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso, locale instabilita’ pomeridiana ancora presente al settentrione