Allerta Meteo, forte maltempo in tutt’Italia tra stasera e domenica: mappe e bollettino dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

previsioni01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: al settentrione permangono condizioni di instabilita’ piu’ marcate sul triveneto e che tenderanno ad intensificarsi ulteriormente nel corso della serata. Sul resto del paese la pressione si mantiene relativamente alta con una ventilazione occidentale sostenuta specie sulla Sardegna; in serata annuvolamenti piu’ consistenti interesseranno la Toscana con isolati rovesci o temporali sulle aree settentrionali della regione e, localmente, la Campania. Tempo previsto fino alle 8 di domani. Nord: sul Triveneto addensamenti compatti con precipitazioni diffuse localmente a carattere di rovescio o temporale inizialmente limitati alle aree montuose in successiva estensione alle restanti zone; i fenomeni tenderanno a risultare piu’ intensi sul Veneto dal tardo pomeriggio-sera e sul Friuli Venezia Giulia nel corso della nottata con locali episodi grandinigeni. Sulle restanti zone del nord irregolarmente nuvoloso con schiarite ed annuvolamenti piu’ probabili sulle aree alpine ed appenniniche e che daranno luogo a rovesci o temporali, sparsi sulla Lombardia in trasferimento alle aree di pianura, piu’ isolati su Appennino ligure e aree alpine occidentali; nel corso della serata-nottata annuvolamenti sempre piu’ consistenti interesseranno l’Emilia Romagna con rovesci e temporali sparsi, localmente intensi sulle aree centro orientali della regione. Centro e Sardegna: sull’alta Toscana e lungo la dorsale appenninica nuvolosita’ irregolare con addensamenti associati a rovesci sparsi e locali temporali; in nottata gli annuvolamenti e le precipitazioni tenderanno ad estendersi al resto della Toscana; sulle restanti aree del centro ampi spazi di sereno con annuvolamenti consistenti sulle aree prossime alla dorsale appenninica, ove non si escludono occasionali piovaschi, in nottata aumento delle nubi a partire da Umbria e Lazio con isolati piovaschi. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza sereno con locali annuvolamenti nelle zone interne prossime alla dorsale appenninica associati a deboli e brevi piovaschi. in nottata nubi in intensificazione sulla Campania con possibilita’ di locali piogge. Temperature: minime in lieve diminuzione su Triveneto ed Emilia Romagna, in lieve aumento sulle pianure del Piemonte e senza variazioni di rilievo altrove. Venti: moderati occidentali sulle regioni centro meridionali, con rinforzi sulle aree tirreniche e interne e tendenti ad intensificarsi fino a burrasca forte sulla Sardegna nel corso della nottata; al nord deboli variabili tendenti a disporsi dai quadranti orientali rinforzando sulle aree dell’alto Adriatico. Mari: agitati il Mar di Sardegna, il Mar Ligure ed il Tirreno centrosettentrionale con moto ondoso in ulteriore aumento dalla serata sul Mar di Sardegna; da mossi a molto mossi il Tirreno meridionale ed il Canale di Sardegna; mossi Stretto di Sicilia, Adriatico e Jonio con moto ondoso in aumento su Adriatico centro meridionale e Lonio settentrionale.

previsioni02Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni orientali e sul settore alpino in genere con precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale localmente di forte intensita’ su Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Romagna, sparse sulle restanti zone, in graduale attenuazione nel corso della serata; parziali schiarite sulle restanti zone occidentali durante l’intera giornata, con prevalenza di rasserenamenti sulla Liguria di ponente. Centro e Sardegna: mattinata all’insegna di addensamenti lungo la dorsale appenninica, in forma piu’ estesa sulle regioni tirreniche, con precipitazioni a carattere di rovescio o locale temporale; nuvolosita’ variabile sulle restanti zone con prevalenza di schiarite sulla Sardegna. Fenomenologia in intensificazione durante il pomeriggio sulle zone interne peninsulari, con interessamento anche delle zone costiere adriatiche. Sud e Sicilia: nuvolosita’ a tratti consistente sulle regioni peninsulari tirreniche con deboli fenomeni gia’ al mattino ed in miglioramento dal tardo pomeriggio; cielo in genere sereno o poco nuvoloso altrove. Temperature: minime in lieve diminuzione al nord-est e sull’Emilia-Romagna, stazionarie altrove; massime stazionarie su Sicilia e Calabria, in diminuzione sul resto della penisola. Venti: forti nord-occidentali sulla Sardegna; moderati occidentali sulle regioni centrali tirreniche, con rinforzi sulle coste laziali; da deboli a moderati occidentali sulle restanti zone del centro-sud; deboli variabili al nord con rinforzi orientali sulle zone adriatiche. Mari: da molto agitati a grossi il Mare di Sardegna ed il Mar di Corsica; da molto mossi ad agitati il Canale di Sardegna, il Tirreno centro-settentrionale ed il Mar Ligure; da mossi a molto mossi i restanti mari centro-settentrionali; da poco mosso a mosso lo Jonio.

08Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. VENERDI’ 11 Nord: addensamenti compatti sulle regioni di nord-est con deboli precipitazioni sul settore alpino nel corso del pomeriggio; prevalenza di spazi sereni sulle restanti zone con isolati rovesci pomeridiani sulle zone montuose settentrionali. ampi rasserenamenti in serata quasi ovunque. Centro e Sardegna: inizio di giornata all’insegna della nuvolosita’ diffusa sulle regioni adriatiche e sulla Sardegna con precipitazioni sparse, prevalenza di schiarite sulle restanti zone; addensamenti in diminuzione nel corso della giornata con precipitazioni in totale assorbimento nel corso della serata. Sud e Sicilia: molte nubi su tutte le regioni, compatta sulle regioni occidentali, con precipitazioni sparse; fenomeni che persisteranno nel corso della giornata sulle zone costiere tirreniche a prevalente carattere di rovescio. Temperature: minime in aumento al nord, stazionarie o localmente in lieve diminuzione sul resto del paese; massime in aumento al nord e sulle regioni centrali tirreniche, in lieve diminuzione altrove. Venti: da moderati a forti nord-occidentali sulle due isole maggiori; moderati occidentali sul sud peninsulare; da deboli a moderati settentrionali al centro peninsulare; deboli di direzione variabile al nord. Mari: da agitati a molto agitati il Mare ed il Canale di Sardegna; da mossi a molto mossi i restanti bacini occidentali; da poco mossi a mossi i mari orientali. SABATO 12 Cielo in genere sereno o poco nuvoloso salvo locali addensamenti in temporanea formazione con associate precipitazioni sparse, anche temporalesche, sulle regioni meridionali tirreniche. Attivita’ temporalesca piu’ accentuata e diffusa sulle regioni settentrionali, con interessamento anche delle pianure sino in serata. DOMENICA 13 Rapido peggioramento al nord con precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale; instabilita’ pomeridiana sulle regioni centrali ed in forma decisamente piu’ isolata su quelle meridionali. LUNEDI’ 14MARTEDI’ 15 Condizioni di instabilita’ sulle regioni centro-settentrionali ed in forma piu’ attenuata su quelle meridionali nella giornata di lunedi’; generale miglioramento nella giornata di martedi’.