Allerta Meteo, luglio stravolto: l’estate entra in crisi, freddo e maltempo almeno fino a metà mese

maltempo estateLuglio rischia di essere stravolto, e così tutta l’estate 2014 rischia di diventare ancor più “pazza” di quanto non lo sia stato fin qui, con tanti fenomeni estremi, forti sbalzi termici, tanto fresco e maltempo al nord e invece vampate di super-caldo alternate a sfuriate fresche e ventose al sud. Oggi è iniziata una nuova ondata di maltempo che ha già provocato i primi danni e disagi al centro/nord con “bombe d’acqua”, nubifragi, grandinate, trombe d’aria e forti venti: strade allagate, auto sommerse, traffico in tilt, alberi sradicati e molto altro ancora da Reggio Emilia a Pavia, da Lodi a Torino, da Lecco a Como, da Bergamo a Padova. E adesso i fenomeni più intensi si stanno dirigendo al nord/est, dove in serata potrebbero ulteriormente intensificarsi.

Br8z8vEIEAAj3pCDa domani, martedì 8 luglio, le temperature crolleranno in tutt’Italia: in pianura Padana durante i primi temporali sono già arrivate a +16/+17°C, adesso si assesteranno sui 6-7°C al di sotto rispetto alle medie del periodo in tutto il centro/nord, e poi da giovedì 10 anche al sud. Il maltempo durante la settimana continuerà a colpire soprattutto il centro/nord, ma scivolando lentamente verso sud estendendosi anche alle Regioni meridionali, dove si verificheranno piogge e temporali localmente intensi tra venerdì 11 e sabato 12. Attenzione ai forti venti, che da domani spazzeranno tutta l’Italia da ovest con raffiche fino a 80-90km/h e intense mareggiate che potranno provocare danni alle struttura balneari allestite sui litorali.

L’estate entra in crisi: siate pronti ad aprire gli ombrelli e chiudere gli ombrelloni!