Allerta Meteo, ultime ore di caldo al Sud poi la svolta: temperature in picchiata e forte maltempo fino a metà mese

/

tornado 2Ultime ore di caldo al Sud, dove già nelle prime ore del mattino la colonnina di mercurio ha raggiunto +32°C a Trapani, +30°C a Bari, Reggio Calabria e Ragusa, +29°C a Catania, Foggia, Ancona, Lecce, Crotone, Agrigento e Taranto. Nel pomeriggio molte località supereranno i +35/+36°C, ma poi le temperature inizieranno a diminuire, da stasera al centro/nord, da domani anche al Sud a causa della violenta sfuriata nord Atlantica in arrivo. Si tratta di una perturbazione molto vasta, che dalle isole Britanniche si estenderà fino al Mediterraneo centrale entro la giornata di domani, martedì 8 luglio.

CNMC_MET_201407070845_EUROPA_CP030201_@@@@@@@@@@@@_@@@_000_@@@@Sarà una sfuriata particolarmente intensa e duratura. Un vero e proprio brusco stop dell’estate per tutta la settimana, fino a metà mese, con forte maltempo dapprima al centro/nord e poi anche al centro/sud nella seconda parte della settimana. Come possiamo osservare nelle immagini satellitari, le prime nubi stanno arrivando in Sardegna e al centro/nord, dove nel pomeriggio/sera di oggi si verificheranno forti piogge e temporali. A corredo dell’articolo, in basso nella gallery, pubblichiamo anche le mappe con la previsione dei venti che saranno sostenuti, dapprima tra stasera e domattina dai quadranti meridionali, poi con l’ingresso del maestrale inizierà una lunga sfuriata di ponente e maestrale appunto, con raffiche fino a 100km/h nell’alto Tirreno. Nel cuore dell’estate avremo anche forti mareggiate che provocheranno danni e disagi in molte aree litoranee.

36Il maltempo sarà particolarmente violento al nord, dove non mancheranno temporali intensi con grandinate e trombe d’aria, già da stasera. A rischio Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, ma i nubifragi interesseranno – seppur in modo più saltuario – Liguria, Emilia Romagna, Piemonte, Valle d’Aosta e Toscana. In settimana i fenomeni scivoleranno gradualmente sempre più a sud, arrivando tra venerdì 11 e sabato 12 anche in Puglia, Campania, Calabria e Sicilia dove le temperature crolleranno fino a 5-6°C sotto le medie del periodo. Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.