Alluvione nella notte Toscana: picchi di 200mm a Camaiore, territorio devastato [FOTO]

/

06Situazione critica in Toscana per le piogge alluvionali che nella notte hanno interessato la Provincia di Lucca e in modo particolare la zona di Camaiore, dove sono caduti in molte località oltre 150mm di pioggia con picchi vicini ai 200mm. La zona più colpita quella traRipafratta a Gombitelli. Nella Val Freddana dove sono caduti 160mm di pioggia in tre ore. Il Comune di Lucca spiega che il violento temporale ha fatto saltare il sistema del reticolo idraulico minore nella zona della Freddana, bloccando strade e allagando abitazioni. Tra gli interventi piu’ urgenti segnalati l’evacuazione a Forci di una casa dove dimoravano sei turisti, che sono stati trasferiti al Foro Boario.

04La “violenza e la grande massa d’acqua che si e’ rovesciata in brevissimo tempo nella zona della Val Freddana – si spiega – ha impedito di fatto al reticolo idraulico minore collegato al rio Freddana di ricevere e drenare correttamente le acque: le conseguenze di cio’ sono state frane e strade invase da detriti di vario genere. Oltre al blocco della strada provinciale per Camaiore (e’ stata ripristinata come viabilita’ alternativa la via delle Gavine), sono state ostruite e di fatto inibite alla circolazione tutta una serie di strade comunali limitrofe, come la via per Forci, la via di Gugliano, la via della Pieve Santo Stefano, via di Castagnori“. Protezione civile comunale, insieme ai volontari della Croce Verde, della Misericordia di Lucca e Ponte a Moriano, di Anpana e del radio Club Lucca, stanno portando soccorso alle famiglie che hanno le abitazioni allagate in localita’ Tre Cancelli, corte Giuliani, San Macario. Per la viabilita’ la situazione piu’ critica “appare quella di Torre, dove il 95% della viabilita’ e’ saltata, isolando di fatto il paese“.

01Due torrenti sono esondati e gli smottamenti hanno isolato alcune frazioni, mentre si registrano numerosi allagamenti con l’intervento dei vigili del fuoco per soccorrere automobilisti bloccati nei sottopassi.Proprio in Lucchesia sono esondati il torrente Freddana, affluente del fiume Serchio, e il rio Certosa nell’Oltreserchio, e si sono verificati smottamenti in tutta la zona di Monte S.Quirico e Sant’Alessio dove e’ stata chiusa la via per Camaiore. Sempre una frana ha travolto un’abitazione a Forci: evacuata una famiglia di turisti danesi. I pompieri sono dovuti intervenire anche su numerosi allagamenti di scantinati e giardini. In Versilia per smottamenti e frane sono rimaste isolate alcune frazioni. Qualche allagamento a Massarosa. In provincia di Pisa colpito il comune di Pontedera dove si sono verificati numerosi allagamenti nel centro cittadino – in tilt il sistema fognario – e i vigili del fuoco sono dovuti intervenire anche per trarre in salvo automobilisti rimasti intrappolati nei sottopassi invasi dall’acqua. La situazione e’ andata normalizzandosi con il passare delle ore e nella prima mattinata.

A corredo dell’articolo le foto di Federica Pucci da San Martino in Freddana. Nelle stesse zone già la settimana scorsa c’erano state piogge torrenziali. E’ un luglio da record per le precipitazioni in Toscana, con accumuli pluviometrici tipici dei mesi autunnali e anche superiori…

Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.