Concordia: la rotta dal Giglio verso Genova, la MAPPA interattiva per seguirla LIVE

concordia uscita portoIl viaggio dal Giglio a Genova del relitto della Concordia sara’ lungo intorno a 180 miglia nautiche, circa 330 chilometri, e durera’ cinque giorni ad una velocita’ media di circa 2 miglia l’ora, condizioni meteo-marine permettendo: se durante la navigazione verranno registrati venti superiori a 15 nodi e onde di oltre 2 metri, la Concordia potrebbe uscire dalla rotta prevista, come hanno spiegato nei giorni scorsi i tecnici, e avvicinarsi alla costa in modo da poter proseguire il viaggio in condizioni piu’ sicure. La rotta studiata prevede che la Concordia venga trainata ad est fino a 5 km dall’isola per poi piegare a nord, lasciandosi il Giglio alle spalle. Poi il relitto virera’ a ovest puntando verso la Corsica, lasciando a sud Montecristo e a nord Pianosa e l’Elba. Superata la linea di Pianosa, la Concordia puntera’ a nord-ovest e passera’ tra il “dito” della Corsica e Capraia, puntando prima verso La Spezia e successivamente verso Genova. Una volta arrivata a Genova, dice ancora il progetto della Costa, la Concordia verra’ sistemata lungo la diga esterna del terminal container di Voltri e, successivamente, in banchina: sara’ questa la fase in cui il relitto sara’ alleggerito attraverso la rimozione degli arredi che si trovano nei ponti al di sopra della linea di galleggiamento. La nave sara’ poi spostata al ‘Molo ex superbacino’ per la demolizione dei ponti e dei cassoni che hanno consentito il rigalleggiamento. Infine, quel che resta della Concordia sara’ portato al ‘bacino 4’ per “tutte le operazioni restanti da eseguire in bacino di carenaggio, fino allo smantellamento finale e riciclaggio completo del relitto”.