Dubai Miracle Garden: il tripudio di colori e forme del giardino floreale più grande del mondo

/
MeteoWeb

GIARDINO 10Che Dubai sia una città dei record dal lusso sfrenato è risaputo e non possiamo non menzionare una delle sue più grandi attrazioni, inaugurata il giorno di San Valentino2013. Stiamo parlando del Miracle Garden, il più grande giardino fiorito del mondo, che occupa una superficie di 72.000 metri quadrati, con 4 km di sentieri fioriti ed una spettacolare coreografia di aiuole, assemblate nelle forme più insolite, modellate per assomigliare a stelle, igloo, piramidi, cuori ecc., dando vita a paesaggi romantici, passeggiate tra passerelle e archi, percorsi coperti con mini ombrelli colorati che fanno ombra, piscine acquatiche all’aperto e auto d’epoca fiorite, realizzati con 45 milioni di fiori di calendula, petunie e fiori Marigold. Questo capolavoro del design, che rappresenta il punto di partenza della nostra immaginazione, è stato ideato e realizzato dalla Akar Landscaping and Agriculture Co., che è riuscita a dimostrare come, tramite un’accurata gestione del riutilizzo delle acque superflue, sia possibile “rinverdire” il deserto. Il tripudio di colori e motivi floreali è stato realizzato da una squadra di botanici, giardinieri e ambientalisti, con un sistema di irrigazione a basso impatto ambientale ad alta efficienza.

GIARDINO 14E’ stupendo perdersi tra costruzioni floreali orizzontali e verticali, ammirando decorazioni realizzate con migliaia e migliaia di piante fiorite, molte delle quali coltivate nel Golfo Persico. Nel Dubai Miracle Garden si possono annusare piante aromatiche e rare provenienti da tutto il mondo, si può vedere l’imponente orologio floreale con disegni che cambiano in base alle stagioni; il parco delle farfalle, che include un museo in cui sono custoditi alcuni tra i più grandi e curiosi esemplari di artropodi al mondo e cosa c’è di meglio di una passeggiata tra imbarcazioni e laghi fioriti? I nostalgici e i romanticoni possono acquistare graziosi souvenir nei negozi, gli affamati possono mangiare un boccone al volo nei numerosi punti vendita alimentari , ma non mancano servizi igienici, prime camere di soccorso, ampi parcheggi e persino una sala preghiera. Il costo del biglietto per l’accesso al giardino dei Miracoli, aperto dalle 9 alle 21 tutti i giorni (nel fine settimana fino a mezzanotte) è di soli 5 euro ed i bambini al di sotto dei 3 anni non pagano.