Ebola: rilevato il primo caso in Nigeria, contagio avvenuto in Liberia

MeteoWeb

EBOLA COPPer la prima volta un caso di Ebola si e’ verificato al di fuori del ‘triangolo’ tra Guinea, Sierra Leone e Liberia dove si stanno sviluppando i focolai di questi mesi. Il governo nigeriano ha confermato che un uomo morto a Lagos, la capitale economica del paese e la piu’ grande citta’ africana, nella notte tra giovedi’ e venerdi’ scorso, e’ risultato positivo al test. L’uomo, un dipendente governativo liberiano di 40 anni, era arrivato in Nigeria la scorsa domenica, ed era stato ricoverato in isolamento appena sbarcato in aeroporto perche’ riportava sintomi compatibili con il virus. ”L’uomo ha evitato ogni contatto con il pubblico tra l’aeroporto e l’ospedale – hanno assicurato le autorita’ nigeriane – e tutti i passeggeri del volo sono stati rintracciati e hanno fatto il test”. Il contagio del virus, spiega l’Oms sul suo sito, avviene soltanto per contatto con i fluidi corporei del malato. Secondo l’ultimo bollettino si sono verificati fino a questo momento 1100 casi con 660 morti nei tre paesi dove si e’ sviluppata l’epidemia.