Ebola: il virus ha raggiunto la capitale della Sierra Leone

MeteoWeb

EBOLA 3L’epidemia di Ebola ha raggiunto anche Freetown, la capitale della Sierra Leone, uno dei paesi piu’ colpiti fino a questo momento. Lo hanno affermato le autorita’ sanitarie locali, secondo cui il virus ha ucciso una apprendista parrucchiera di 32 anni di una delle banlieue della metropoli di piu’ di un milione di abitanti. ”La donna e’ stata ricoverata mercoledi’ in un ospedale della banlieue – ha spiegato il ministro della Salute del paese – la sorveglianza e’ stata aumentata e sono state intensificate le campagne di informazione”. L’annuncio segue di poco quello dell’arrivo del virus a Lagos, in Nigeria, ‘portato’ in aereo da un cittadino liberiano. L’Oms ha emanato un appello nei paesi coinvolti, insieme a Sierra Leone e Liberia l’epidemia e’ in corso anche in Guinea, perche’ i pazienti vengano subito segnalati alle autorita’ competenti. In molti villaggi, segnalano gli esperti, le persone malate vengono nascoste e il ricovero viene visto come un ‘certificato di morte’. Alcuni medici, riferisce il New York Times, sono stati addirittura minacciati e accusati di diffondere l’epidemia. ”Bisogna smettere di dire che non ci sono trattamenti per il virus – afferma il comunicato dell’Oms – Prima i pazienti sono portati in un centro specializzato prima hanno chance di uscirne, e di non contaminare i propri cari”.