Esondazione Seveso, le scuse del sindaco di Milano: “risarciremo i cittadini”

MeteoWeb

seveso18Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha rivolto le sue scuse ai cittadini dall’aula del consiglio comunale. Intervenendo per rapportare sull’ondata di maltempo e l’esondazione del Seveso, Pisapia ha annunciato che l’amministrazione fara’ “di tutto il possibile per risarcire dei danni subiti” sebbene quanto accaduto “non possa essere addebitato a una mancata o scarsa manutenzione da parte del Comune”. Palazzo Marino starebbe quindi valutando la situazione per definire la scelta se chiedere alla Regione di aprire la procedura per la richiesta dello stato di calamita’ naturale. Il sindaco ha spiegato che erano state previste precipitazioni ma in altri luoghi e che quindi le indicazioni meteo fornite non lasciavano presagire quanto effettivamente successo, ma che a fronte dell’emergenza il Comune e gli altri attori coinvolti si sono “subito mobilitati con tutte le forze. Abbiamo fatto tutto il possibile – ha detto Pisapia – e continueremo a farlo. Chiedo scusa ai cittadini. Se fossimo stati avvertiti in tempo avremmo evitato questa situazione”. Per quanto riguarda il fiume Seveso, Pisapia ha riconosciuto l’esigenza di trovare una soluzione (“e’ una priorita'”, ha detto), aggiungendo che dal confronto con Regione e Provincia “e’ stata trovata una soluzione che – ha chiarito – spero possa essere definitiva