Genova: un nuovo laboratorio IIT per studiare il cervello

CERVELLO7 - CopiaUn nuovo laboratorio dell’Istituto italiano di tecnologia per sviluppare la ricerca neurologica presso l’Irccs San Martino-Ist insieme all’Universita’ di Genova. E’ il frutto dell’intesa siglata dal rettore Giacomo Deferrari, dal direttore scientifico dell’IIT Roberto Cingolani e dal direttore generale dell’Irccs San Martino Mauro Barabino. L’obiettivo e’ aprire il centro dopo l’estate, circa 30 i ricercatori coinvolti, guidati dal professor Fabio Benfenati. Il laboratorio sara’ finalizzato allo “studio della funzione nervosa in condizioni fisiologiche e nelle patologie neurologiche”. L’ateneo si impegna ad attivare posizioni di dottorato di ricerca in ambiti disciplinari attinenti al progetto scientifico mettendo inoltre a disposizione i propri docenti e ricercatori. “Per la prima volta i tre enti siglano un accordo che investe al di fuori della ricerca oncologica – sottolineano – inizia una svolta dell’IIT, che va ‘fuori’ da Morego trasferendosi ‘in ospedale’ alleandosi con i ricercatori e i docenti dell’Universita’ di Genova”.