HIV, la preoccupazione dell’OMS: “Stiamo assistendo a un’esplosione dell’epidemia”

MeteoWeb

HIV  IMMAGINE - CopiaLe infezioni da Hiv, il virus dell’Aids, sono in aumento tra gli omosessuali e l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha invitato per la prima volta tutti gli uomini che hanno rapporti sessuali tra loro ad assumere preventivamente dei farmaci antiretrovirali. “Stiamo assistendo a un’esplosione dell’epidemia” per questo gruppo a rischio, ha detto ai giornalisti Gottfried Hirnschall, che dirige il dipartimento Hiv dell’Oms.
Secondo l’Oms, gli omosessuali corrono oggi un rischio di contagio del virus 19 volte superiore a quello della media della popolazione mondiale. A Bangkok, per esempio, l’Aids colpisce il 5,7% degli uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini, rispetto all’1% della popolazione in generale.
Con le sue nuove raccomandazioni pubblicate oggi, l’Oms suggerisce “vivamente” agli uomini che hanno rapporti omosessuali di “prendere in considerazione agenti antiretrovirali come ulteriore metodo di prevenzione dell’Hiv”.