Maltempo, esonda il fiume Olona in Brianza: 70 mucche a mollo

olona01Allagata una cascina con 70 mucche e danni ai campi nel milanese e in Brianza: e’ quanto ha provocato l’esondazione del fiume Olona, secondo quanto riferito dalla Coldiretti Lombardia. Nel pomeriggio, una bomba d’acqua ha colpito la zona fra Legnano e San Vittore (Milano), provocando la crescita improvvisa del livello dell’Olona fino al picco di tre metri al ponte di San Vittore. Il fiume e’ uscito dagli argini arrivando prima sui campi e poi nella stalla della cascina Molino Cozzi: 70 mucche si sono trovate con le ginocchia a mollo, ad un livello di circa 70 centimetri.

olona“Abbiamo resistito cercando di fermare l’acqua in ogni modo, chiudendo tutti gli accessi e controllando la situazione – ha spiegato Stefano Cozzi che insieme al fratello Giovanni gestisce l’allevamento – se l’acqua non avesse smesso di salire avremmo fatto scattare l’evacuazione d’emergenza della stalla. Adesso sembra che il livello stia scendendo”. “E’ stata una vera e propria bomba d’acqua – spiega Alessandro Ubiali, Presidente della Coldiretti di Milano Lodi e Monza Brianza – il mais, anche se un po’ sfrangiato, ha resistito. Ma il vero problema sono i prati di erba medica dove non si puo’ entrare a raccogliere. E cosi’ il resto del foraggio. Troppo bagnato. Non si riesce a fare nulla”. In provincia di Monza Brianza, in alcune zone i campi sono ridotti a un pantano, con il terreno che non riesce piu’ ad asciugare.