Maltempo: l’estate pazza è già costata 1 mld di euro

mare estate maltempoL’estate pazza in questa prima fase e’ gia’ costata oltre il miliardo di euro per colpa del maltempo che ha sconvolto soprattutto le attivita’ turistiche e quelle agricole ma ha anche cambiato le abitudini stagionali degli italiani a tavola. E’ quanto stima la Coldiretti in occasione dell’arrivo dell’ennesima perturbazione, nel sottolineare che “il tempo incerto ha ritardato le partenze per le vacanze e tagliato le gite in giornata lasciando piu’ vuoti, nelle principali localita’ turistiche, alberghi, ristoranti, ombrelloni e centri di divertimento”. “I temporali, la pioggia e la grandine hanno anche distrutto a macchia di leopardo le campagne e cambiato le abitudini alimentari con un minor consumo di prodotti stagionali, dai gelati alla frutta che registrano quotazioni quasi dimezzate del tutto insostenibili per i produttori agricoli. L’inizio dell’estate e’ stato segnato – sottolinea la Coldiretti – dal 34% di pioggia in piu caduta nel mese di giugno con punte di oltre il +200 per cento in alcune zone anche turistiche del centrosud e del tempo incerto della prima meta di luglio. Il risultato e’ che, anche considerando le partenze del week end, non piu’ di 6 milioni di italiani – stima Coldiretti – sono gia’ partiti per le vacanze per concedersi almeno un giorno di vacanza fuori casa. Il maltempo che ha lasciato a casa gli italiani ha anche colpito con temporali, bombe d’acqua e grandine le coltivazioni agricole spesso prossime alla raccolta rovinando il lavoro di un intero anno di molte aziende agricole con efetti anche sull’occupazione stagionale”.