Maltempo, maxi-voragine a Milano: è stata una paratia di legno a provocare il crollo

MeteoWeb

voragine milano3La causa del crollo di un tratto di corso di Porta Romana potrebbe essere “una paratia di legno, invece che in cemento armato, collocata nel terzo piano interrato dei box auto a 11 metri sotto terra: le piogge ne hanno provocato il cedimento con la conseguenza che e’ crollata la terra soprastante e la conseguente rottura della condotta dell’acqua situata sotto il manto stradale”. Per esserne sicuri bisognera’ aspettare le relazioni tecniche, ma e’ l’ipotesi piu’ accreditata secondo l’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano del Comune di Milano Carmela Rozza. I box auto sono di pertinenza dell’edificio situato al civico 124. L’intera opera – come ricostruisce una nota diffusa da Palazzo Marino – fa parte di una convenzione stipulata dal Comune nel ’99 che prevedeva l’abbattimento del Teatro di Porta Romana e la costruzione al suo posto di un edificio con i box interrati: l’impresa si impegnava a ricostruire il teatro nell’area collocata dietro il nuovo edificio. Nel 2005 arrivava il permesso di costruire, i lavori venivano completati nel 2009. Il Comune ha avviato un contenzioso con l’impresa per la mancata realizzazione delle opere previste nella convenzione, in particolare il teatro, che e’ ancora in corso. Nel 2012 ha poi deciso l’inibitoria per l’uso dei parcheggi e dopo il 7 luglio scorso, quando si e’ verificato un primo cedimento della strada, ha sollecito un intervento urgente nei box auto, che e’ stato recepito due giorni fa con una delibera tardiva dell’amministrazione del condominio.