Nasa: fallito il primo tentativo di manovrare il “satellite zombie”

MeteoWeb

satelliteÈ fallito il primo tentativo di cambiare l’orbita l’International Sun-Earth Explorer-3 (ISEE-3), il satellite zombie lanciato nel 1978 (sotto la presidenza di Jimmy Carter) che da almeno 17 anni non aveva più contatti con la Terra. Il mese scorso un gruppo di tecno-archeologi della startup Skycorp erano riusciti a contattarlo nel tentativo di riportarlo nell’orbita del nostro pianeta. Oggi il gruppo californiano dovrebbe cercare un nuovo approccio: “Sembra che ci prenda in giro qualche volta“, ha detto Keith Cowing, uno dei leader del progetto insieme a Dennis Wingo, il proprietario di Skycorp.

satellite01Il gruppo ha sede in un ex McDonald’s che un tempo serviva i lavoratori del Moffett Federal Airfield, un ex aeroporto militare nella baia di San Francisco, oggi diventato il più importante centro di ricerca della Nasa, l’Ames Research Center.

Isee-3 si trova ora a quasi quattro milioni di chilometri di distanza dalla Terra. Il prossimo mese dovrebbe passare molto vicino alla Luna e se il gruppo riuscirà a completare la missione il satellite riuscirà a entrare nell’orbita terrestre in attesa di comandi per una nuova missione.