Parmitano: da ricerca e tecnologia la spinta alla crescita economica

ParmitanoPuntare sulla ricerca e la tecnologia: ”sono queste le sfide dell’Italia per favorire la crescita economica in un momento difficile”: e’ questo il messaggio che oggi l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), Luca Parmitano, prevede di affidare al TweetUp organizzato presso il centro dell’Esa in Italia, l’Esrin. Lo fara’ nel suo ruolo di ambasciatore del semestre di Presidenza italiana nell’Unione Europea. La ricerca e’, per Parmitano, un settore nel quale l’Italia puo’ dare un contributo importante e in particolare ”le competenze nel settore aerospaziale possono dare una spinta propulsiva significativa”. Nel TweetUp di oggi a sottolineare le opportunita’ in questo campo sara’ anche il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Roberto Battiston. Lo fara’, naturalmente, con un tweet: ”L’Italia con l’Esa sta disegnando i razzi per gli astronauti del futuro”. Sono numerosi, prosegue Parmitano, i giovani imprenditori attivi nel settore spaziale ed ”io stesso – osserva l’astronauta – di fatto, con la mia storia, rappresento queste opportunita’. Non mi sento in nessun modo speciale, se non per aver colto le opportunita’ che mi sono state offerte”. Rientrato dalla missione Volare, dell’Asi, Parmitano non puo’ fare a meno di riferirsi anche al cibo ‘spaziale’ come a un risultato di ricerca e tecnologia. Per l’astronauta non c’e’ dubbio che ”parlare di ricerca significa parlare del futuro dei giovani” e cita in proposito il programma Erasmus e soprattutto la sua evoluzione, Erasmus Plus: ”e’ uno strumento straordinario che si rivolge sia agli studenti sia a chi lavora”.