Ricerca: imparare a leggere precocemente influisce sull’intelligenza

MeteoWeb

libri-antichi1Un nuovo studio condotto su coppie di gemelli identici ha rivelato che un’abilità di lettura precoce può influire positivamente sulle capacità intellettuali più avanti nella vita. La ricerca, pubblicata sulla rivista ‘Child Development’, è stata condotta dall’Università di Edimburgo e dal King’s College di Londra. Gli autori hanno esaminato 1.890 gemelli identici che facevano parte del Twins Early Development Study, uno studio longitudinale in corso nel Regno Unito i cui partecipanti sono rappresentativi della popolazione nel suo complesso. Il team ha esaminato i punteggi delle prove di lettura e di intelligenza ottenuti quando i gemelli avevano 7, 9, 10, 12 e 16 anni. Utilizzando un modello statistico, hanno verificato se le differenze di capacità di lettura all’interno di ogni coppia di gemelli fossero collegate alle successive differenze di intelligenza, chiaramente tenendo conto delle disparità precedenti. I ricercatori hanno scoperto che è proprio così: le differenze nell’abilità di lettura tra i gemelli erano legate alle successive differenze di intelligenza, a partire in media dall’età di 7 anni. “Se, come i nostri risultati evidenziano, la lettura influenza l’intelligenza, le implicazioni per gli educatori sono chiare”, suggeriscono gli autori. “I bambini che non ricevono sufficiente assistenza nell’apprendimento della lettura potrebbero avere difficoltà successive”.