Salute: italiana la prima associazione mondiale sulle malattie infettive

MeteoWeb

A blond medical or scientific researcher or doctor using looking at a clear solution in a laboratory with her Asian female colleague out of focus behind her.Nel panorama internazionale non esisteva ancora una società scientifica specializzata in malattie infettive e immunologiche con il coinvolgimento di diversi specialisti d’organo che si occupano di bambini, adulti ed anziani. Waidid, con sede a Milano, nasce con l’intento, quindi, di promuovere iniziative che valorizzino la ricerca scientifica sulle malattie infettive e i disturbi immunologici a livello nazionale ed internazionale e sensibilizzare l’opinione pubblica su tali malattie che risultano molto diffuse negli adulti e nei bambini. Il debutto è avvenuto in occasione del Respiratory Experts Forum di Shanghai, conclusosi ieri. “Nei Paesi industrializzati, le infezioni respiratorie ricorrenti (IRR) coinvolgono più del 25% dei bambini di età inferiore ad 1 anno e il 18% dei bambini tra 1 e 4 anni – afferma Susanna Esposito, presidente Waidid e direttore dell’Unità di Pediatria ad Alta Intensità di Cura, Policlinico di Milano – e, sebbene nella maggior parte dei casi si tratti di infezioni delle vie aeree superiori apparentemente banali, a causa della loro frequenza elevata creano problemi medici, sociali ed economici non trascurabili. Per questo la prevenzione è fondamentale”. Presto sarà on line il sito www.waidid.org dove medici e cittadini avranno la possibilità di documentarsi e ricevere informazioni, con consulenze dedicate. Studi epidemiologici hanno dimostrato che, dalla fine del primo anno di vita fino all’inizio dell’età scolare, il bambino sano va incontro ad almeno 5-6 episodi di infezione respiratoria per anno, con punte che possono arrivare anche ad 8-9. Le ragioni principali di ciò sono essenzialmente tre: l’immaturità del sistema immunitario, la mancanza di precedente esperienza immunologica e la diminuzione delle difese immunitarie dovuta ai precedenti episodi infettivi virali.