Verità, bufale e fascino della “Superluna”: naso all’insù dopo il tramonto del Sole

superlunaLa superluna è un evento che si verifica molto frequentemente grazie alla forma ellittica dell’orbita lunare. Nonostante la scienza escluda qualsiasi effetto fisico e sociale per gli esseri umani, sono tanti coloro i quali, presi dalle teorie complottiste, sviluppano timori assolutamente infondati. Recenti studi, ad esempio, hanno dimostrato che la Luna piena di qualsiasi tipo non influisce sui comportamenti umani, non provoca ricoveri ospedalieri, disturbi psichiatrici, omicidi o altri tipi di reati. Il perigeo tra la Terra e la luna può variare quanto il diametro della Terra durante un dato mese. Anche se questo potrebbe sembrare un gran numero, in media, la luna è a circa 30 diametri terrestri di distanza dal pianeta. Una distanza troppo grande per permettere variazioni fisiche sostanziali. L’evento di questa sera, infatti, non causerà alcun disastro naturale. L’unica influenza che una Luna più vicina potrebbe realmente causare è un livello di marea leggermente più accentuato. Ma senza creare alcuna differenza significativa, tanto da non essere visibile nemmeno ad occhio nudo.

SUPERLUNA 1La superluna, però, sembra poter interferire con il sonno.  “La presenza di una luna più grande e luminosa del normale, fenomeno che avviene quando è piena e al suo perigeo, si ripercuoterà sul riposo di almeno 700 mila italiani“. La stima arriva dal pediatra di Milano Italo Farnetani, che spiega all’Adnkronos Salute come anche molti adulti si sentiranno più irritabili e aggressivi proprio per colpa della super luna.

La maggiore luminosità notturna, infatti, interferisce con il ritmo luce-buio che è il principale sincronizzatore naturale dell’organismo. Questo domani verrà alterato dalla maggiore luce della notte, determinata proprio dalla super luna. Per uomini e animali questa interferenza che arriva dal satellite si manifesterà con una maggior irritabilità e una difficoltà ad addormentarsi”. Per i bambini l’effetto del super satellite si manifesta sopratutto con i disturbi del sonno. “Pertanto questa sera, per ridurre al minimo i problemi, i piccoli vanno mandati a letto un po’ più tardi del solito. Meglio attendere che ai bambini ‘si chiudano gli occhi’ prima di farli coricare, e se si svegliano durante la notte è importante tranquillizzarli con parole dolci, coccole, bacini e carezze, stando loro vicini

Infine un consiglio a mamme e papà. “I genitori dovrebbero approfittare dell’insolito fenomeno e far osservare la super luna ai bambini:sarà occasione per avvicinarli alla scienza e un modo per mostrare loro alcuni fenomeni naturali. Nessuna paura per il fatto di andare a letto più tardi: basterà seguire i consigli precedenti“, conclude Farnetani. Tempo permettendo, l’evento di stasera sarà visibile da entrambi gli emisferi della Terra.