Virus Ebola, vertice in Ghana: “E’ tempo di azioni concrete”

MeteoWeb

ebola mappaUn’epidemia inarrestabile e fuori controllo che solo nell’ultima settimana ha fatto registrare 467 morti di 759 casi registrati in Africa occidentale. Si e’ chiuso su questi dati preoccupanti il vertice die ministri della Sanita’ di 11 paesi dell’Africa occidentale che si sono riuniti ad Accra, in Ghana, insieme a ong come Medici senza Frontiere, la Croce Rossa e specialisti da tutto il mondo. Gli undici paesi, tra cui Ghana, Liberia, Guinea e Sierra Leone, si sono impegnati a investire 10 milioni di dollari per combattere la malattia. “E’ tempo di azioni concrete – ha detto Luis Gomes Sambo, direttore generale per l’Africa dell’Oms, che ha fornito gli ultimi dati sulla diffusione della malattia – e di porre fine alla sofferenza e alla morte causata dal virus”. Il pacchetto approvato dai ministri prevede anche consultazioni cros-border, maggior informazione sulla malattia, strategie intersettoriali e ricerca internazionale sul virus. Al momento, ha spiegato, Keiji Fukuda, vice direttore generale della sicurezza dell’Oms, “e’ impossibile dare una risposta chiara” sulla diffusione dell’ebola e su i mezzi a disposizione per arginare il contagio. “Mi aspetto che di questo ci occuperemo per mesi – ha aggiunto – speriamo di riuscire a vedere presto un arretramento del virus”. Ad oggi per il virus Ebola non c’e’ una vaccino adeguato. I sintomi sono febbre, debolezza, dolori muscolari, mal di testa e possono comparire entro tre settimane dal contagio. Non c’e’ per ora una cura risolutiva del virus.