Animali: cresce il numero delle balenottere al largo della California

MeteoWeb

BalenotteranelTirrenoLe acque davanti alla costa californiana si stanno ripopolando di balenottere azzurre. Oggi sono 2.200, gli esemplari che rappresentano circa il 97 % di quella che era la popolazione massima mai raggiunta in quella localita’. Ad annunciarlo un articolo pubblicato su Marine Mammal Science e scritto da un gruppo di ricercatori dell’Universita’ di Washington a Seattle, coordinati da Trevor Branch. A dare una mano alla ripopolazione sono state le leggi americane che hanno impedito la loro caccia. “Bisogna considerare che tra il 1905 ed il 1971 ne sono state catturate 3.400 solo in quella regione” ha detto Cole Monnahan coautore della ricerca. Numeri piccoli se si confrontano con le 346.000 balene cacciate vicino al Polo Sud o vicino alle coste di Russia e Giappone e questo, secondo i ricercatori, fa capire come, per questa specie di animale al largo della California, si e’ arrivati ad un passo dall’estinzione. Le balene presenti nell’Oceano Pacifico vivono tra i 30 ed i 50 chilometri dalla terraferma e secondo gli studiosi, si muovono tra l’equatore e la parte settentrionale del continente che arriva fino all’Alaska, in cerca di cibo. Le balenottere azzurre, che da adulti misurano 100 metri di lunghezza per 190 tonnellate di peso, sono i piu’ grandi animali marini che hanno mai popolato la Terra. La loro massa e’ superiore di oltre il doppio ai piu’ grandi animali terrestri che sono stati i dinosauri della specie Argentinosauros che sono vissuti 77 milioni di anni fa.