Caldo eccezionale per il mese di Settembre in Mongolia, superati i +35°C all’ombra

MeteoWeb

guanz-gobiMentre l’estremo nord della Siberia comincia a raffreddarsi, a seguito del progressivo indebolimento dell’insolazione diurna e dell’accorciamento delle giornate, più a sud, fra Siberia meridionale e Mongolia, continua ad insistere il caldo anomalo, già visto nel corso di questa stagione estiva. Dopo le decine di record mensili di caldo maciullati in Mongolia, Siberia e nord della Cina a inizio Settembre sono state archiviate temperature massime fino a +35°C in Mongolia, con punte di oltre +30°C +32°C nel nord del paese asiatico. Basti pensare che nella capitale mongola, Ulan Bator, ubicata ad oltre 1100 metri di altezza, nei giorni scorsi sono stati toccati i +31°C. Per il mese di Settembre si tratta di un valore assolutamente eccezionale. Il caldo insisterà ancora anche nei prossimi giorni, tanto da non escludere altre massime prossime ai +34°C.