Clima, Obama: “è giunto il momento in cui il mondo deve dare risposte concrete, nessuno è immune”

MeteoWeb

obamaIl clima sta cambiando a una velocità superiore di quella degli sforzi per affrontare il riscaldamento globale. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, parlando al summit delle Nazioni unite sul cambiamento climatico. Gli Stati Uniti faranno la loro parte, ha aggiunto, ma nessuna nazione è immune. Il presidente Usa ha detto che i campanelli d’allarme continuano a risuonare, e i cittadini continuano a sfilare, e che adesso è il momento che il mondo risponda alla chiamata. Gli Stati Uniti, ha spiegato Obama, raggiungeranno il loro obbiettivo di tagliare l’inquinamento da carbonio del 17% entro il 2020, rispetto ai livelli del 2005. Il presidente Usa ha aggiunto che il mondo non può condannare i propri figli a un mondo che vada oltre le loro capacità di porre rimedio.