Ebola: atterrati in Olanda due medici sospettati di essere stati contagiati in Sierra Leone

MeteoWeb

SPAIN-LIBERIA-HEALTH-WAFRICA-EBOLASono atterrati stasera alle 21 all’aeroporto Schipol di Amsterdam due medici olandesi che lavoravano in Sierra Leone e che si teme possano aver contratto il virus di ebola. Lo ha annunciato la fondazione ‘Lionheart’ per cui i due lavorano, specificando che “i medici sono stati ricoverati al’ospedale dell’universita’ di Leida e messi in quarantena in attesa dell’esito dei test”. I due dottori, Nick Zwinkels e Erdi Huizenga lavoravano nella citta’ di Yele nella Sierra Leone centrale in una struttura specializzata nella curati della malaria. Ma “la scorsa settimana” e’ avvenuto il contatto tra malati di ebola, ha raccontato lo stesso Zwinkles, 31 anni, che si e’ detto “molto preoccupato” perche’ due membri indigeni dello staff sono morti dopo aver contratto il virus della febbre emorraggica. Finoraebola ha causato oltre 2.400 vittime accertate in Guinea, Liberia e Sierra Leone.