Ebola: la Costa Avorio autorizzerà di nuovo i voli verso i Paesi colpiti

MeteoWeb

Sierra Leone EbolaLa Costa D’Avorio sta valutando di autorizzare nuovamente i voli verso i Paesi colpiti dall’Ebola, dopo averli vietati a meta’ agosto per limitare i rischi di contagio. Il Paese africano aprira’ inoltre i porti e gli aeroporti ai contingenti americani. “Prendiamo in considerazione di riaprire la settimana prossima il traffico aereo con i nostri vicini”, ha annunciato il presidente ivoriano Alassane Ouattara di fronte all’Onu, in una dichiarazione pubblicata da un quotidiano. Abidjan ha inoltre autorizzato “l’utilizzo di porti e aeroporti (ivoriani) per ospitare i contingenti americani”, ha sottolineando, elogiando “la costante solidarieta'” della Costa d’Avorio con i vicini colpiti. Circa 3mila soldati hanno cominciato a essere dispiegati in Liberia, il Paese piu’ fortemente colpito dall’epidemia. Ouattara ha rivolto un appello alla comunita’ internazionale a porre l’accento, “con la medesima intensita’, sul sostegno ai Paesi a rischio come la Costa d’Avorio”, per scongiurare “una diffusione incontrollabile della malattia”.