Ebola: in Liberia si rischia la guerra civile

MeteoWeb

Liberia EbolaLa Liberia avverte che l’epidemia di ebola potrebbe esasperare le tensioni e far scivolare nuovamente l’intera regione, l’Africa occidentale, in una situazione di conflitto. Lo ha detto il ministro dell’informazione Lewis Brown, denunciando la lenta risposta internazionale all’epidemia in Africa occidentale, che ha gia’ fatto oltre 2.800 morti. “Non si puo’ aspettare che la Liberia, la Sierra Leone e la Guinea scivolino di nuovo in un conflitto, che potrebbe essere il risultato di questa lentezza nella risposta”. Poi il ministro ha illustrato la situazione: “Gli ospedali sono allo stremo, ma anche gli alberghi. L’economia fa fatica. E se continua cosi’, il costo della vita schizzera’ alle stelle. La popolazione e’ in tensione”. La Liberia ha impiegato dieci anni a riprendersi da due rovinose guerre civili (dal 1989 al 2003): due conflitti sanguinosi che lasciarono 250mila vittime e un’economia a pezzi. La Sierra Leone, che insieme alla liberia e’ uno dei Paesi piu’ poveri al mondo (dove meta’ della popolazione vive con meno di un euro al giorno), non si e’ invece ancora risollevata dalla guerra civile di 11 anni, terminata nel 2002.