Ebola killer nell’Africa occidentale: 2622 morti. Il virus continua a diffondersi

MeteoWeb

ebola doveE’ di 2.622 morti il bilancio dell’epidemia di ebola nell’Africa occidentale. Il dato e’ stato aggiornato dall’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms) che ha stimato in 5.335 le persone che hanno contratto il virus. Secondo l’Oms, non ci sono ancora segnali di ridimensionamento della diffusione di ebola nei Paesi colpiti dall’epidemia e si registra un aumento di casi nella capitale della Liberia, Monrovia. “Prosegue il trend in aumento dell’epidemia nei tre Paesi dove vi e’ una trasmissione diffusa e intensa: Guinea, Liberia e Sierra Leone”, ha sottolineato l’agenzia Onu. I deputati hanno sottolineato che, a causa dell’epidemia, i paesi colpiti soffrono di scarsità di cibo e di acqua pulita e sono confrontati al collasso economico determinato dalla perturbazione del commercio, dei voli commerciali e dalla perdita dei raccolti. I disordini sociali, le persone in fuga dalle zone colpite e il caos non fanno altro che diffondere ulteriormente il virus. Inoltre, l’epidemia ha rivelato la grave inadeguatezza dei sistemi sanitari di questi paesi e l’urgente esigenza di sostegno per rafforzarli. La Commissione europea è stata invitata a elaborare una valutazione dei fabbisogni e dei piani specifici per ogni paese colpito, al fine di determinare e coordinare la richiesta e il relativo invio di personale sanitario, laboratori mobili, indumenti protettivi e centri di trattamento. Nel testo, si chiede agli Stati membri di coordinare i voli e stabilire ponti aerei dedicati. L’Unione africana dovrebbe essere incoraggiata a prendere in considerazione un piano d’azione globale, in quanto la crisi è diventata complessa e con implicazioni di natura politica.