Ebola: Obama manda l’esercito nei Paesi colpiti

MeteoWeb

Barack ObamaIl presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha annunciato che l’esercito americano avrà un ruolo attivo nel portare aiuti in Africa occidentale nei Paesi colpiti dal virus Ebola. Il presidente – durante l’intervista esclusiva a Nbc “Meet the Press” – ha detto che la diffusione della malattia rappresenta un serio problema per la sicurezza nazionale. La decisione arriva dopo che diverse associazioni internazionali – tra cui Medici senza frontiere – avevano chiesto alla Casa Bianca un intervento più diretto nella gestione del problema. Dall’inizio dell’epidemia Ebola ha ucciso circa 2.100 persone. L’esercito americano fornirà assistenza ai medici che stanno cercando di fermare l’espansione del virus in Africa e porterà aiuti. Secondo Obama se gli Stati Uniti e gli altri Paesi occidentali non invieranno aiuti nella regione per arginare Ebola, la situazione potrebbe cambiare il virus potrebbe mutare e diventare più contagioso.