Ebola: rimpatriato il missionario spagnolo contagiato in Sierra Leone

MeteoWeb

PORTUGAL-WAFRICA-HEALTH-EBOLAUn missionario cattolico spagnolo ha contratto il virus Ebola in Sierra Leone ed è stato rimpatriato nella notte con un aereo militare atterrato a Madrid. L’uomo, il secondo cittadino spagnolo a essere contagiato, è stato ricoverato all’ospedale Carlos III in condizioni di isolamento.
Padre Manuel Garcia Viejo, 69 anni, è un medico specializzato in malattie tropicali, e lavora in Africa da oltre 30 anni.
Da tempo dirige un ospedale nella città di Lunsar, in Sierra Leone, ed “è risultato positivo al test” per l’Ebola”: “ha espresso il desiderio di essere trasferito in Spagna”, ha confermato il ministero spagnolo della Sanità.
Ad agosto, un altro prete spagnolo, Miguel Pajares, aveva contratto il virus Ebola in Liberia ed era stato trasferito in Spagna.