Emilia-Romagna, esondazione Santerno: allagato il paddock 2 dell’autodromo di Imola

/
MeteoWeb

santerno imolaL’ondata di piena eccezionale del fiume Santerno, che ha investito la zona sud di Imola e i territori pedemontani di Fontanelice, Borgo Tossignano e Casalfiumanese, ha provocato l’allagamento di decine di immobili e il crollo di un vecchio ponte in localita’ Carseggio, dove alcune famiglie sono state temporaneamente evacuate. Sette le pompe idrovore entrate in azione per liberare alcune strade. Allagato il ‘paddock 2’ dell’autodromo di Imola, compreso il centro medico, le cui attrezzature sono state portate via dagli addetti prima dell’arrivo dell’acqua, mentre in alcuni tratti l’acqua ha raggiunto anche la parte del ‘paddock 1′ piu’ vicino al fiume, ma senza raggiungere ne’ i box ne’ il museo. Costante sui luoghi dell’esondazione la presenza del sindaco di Imola Daniele Manca, che chiedera’ lo stato di emergenza alla Regione. Domani e’ atteso nell’Imolese il capo della Protezione Civile regionale, Maurizio Mainetti.