Enorme moria di pesci in Messico: le autorità svelano le cause

MeteoWeb

moria di pesci 2E’ di qualche giorno fa la notizia di una enorme moria di pesci in Messico, sulle rive del lago Cajititlan, nello stato di Jalisco. Ora, le autorità statali hanno confermato che la morte di 3,2 milioni di pesci è avvenuta a causa di un malfunzionamento di un impianto di trattamento delle acque reflue. L’analisi dei campioni di acqua ha confermato che almeno 82 tonnellate di pesce è rimasto senza ossigeno a causa di rifiuti organici eccessivi. Non è la prima volta che ciò accade in quell’area: anzi, “è accaduto quattro volte solo nel 2014 a causa di una cattiva gestione del lago”, sostiene il ministro dell’Ambiente di Jalisco, Maria Magdalena Ruiz Mejia. Già nelle scorse ore egli stesso aveva negato categoricamente la possibilità che si trattasse di un fenomeno naturale e ciclico. Non vi erano prove a sostegno di ciò e, al contrario, vi erano una serie di variabili che inducevano a credere che il fenomeno stesse diventando frequente e grave, causato dall’incuria dell’uomo.