Il Lac Rose: il fascino del lago dalle acque rosa

MeteoWeb

pink_lake_retbaNon molto lontano dalla capitale del Senegal, Dakar, vi è un luogo sicuramente insolito e che ogni anno attira molti turisti: il Lago Retba.
Cosa rende questo luogo così affascinante? Sicuramente la colorazione delle sue acque. Il Lac Rose, come è chiamato dalle persone del luogo, ha infatti un insolito color rosa acceso, che riesce sempre a stupire i turisti curiosi che decidono di visitarlo. La sfumatura rosa del Lago Retba è particolarmente visibile nel corso della stagione secca che va da novembre a giugno, meno evidente invece da luglio a ottobre, quando troviamo la stagione delle piogge.
Non si tratta di un caso unico. Sono diversi i laghi nel mondo che hanno questa sfumatura. Altri esempi sono il Dusty Rose Lake, in Canada, il Masazirgol in Azerbaijan, ma anche l’europeo Salina de Torrevieja, che si trova nella vicina Spagna. Sono ben cinque i laghi rosa in Australia: l’Hutt Lagoon e il Field of Pink Lakes, ma anche il Lake Hillier, il Pink Lake e il Quairading Pink Lake.
lago-retba-senegalIn realtà il fenomeno non è poi così strano. Pare infatti che la particolarità di questi luoghi sia dovuta al batterio Dunaliella Salina, attratto dall’alta concentrazione di sale nel lago. I batteri in questione, che sono assolutamente innocui e permettono all’uomo di nuotare nelle sue acque, producono un pigmento rosso in modo da assorbire la luce solare.
Proprio a causa dell’alta concentrazione salina, non molti organismi riescono a sopravvivere nel Lac Rose, che viene principalmente utilizzato per la produzione di sale. Per i turisti non è difficile trovare gli abitanti del luogo immersi nelle acque o lungo la riva: il sale viene estratto dalla gente del posto con le mani, poi depositato nei cesti. Viene utilizzato principalmente per la conservazione del pesce.