Maltempo, alluvione nel Gargano: disperso giovane di 24 anni, ricerche senza esito da ore

/
MeteoWeb

garganoUn 24enne, Antonio Facenna, di Vico del Gargano, risulta disperso probabilmente a causa del violento nubifragio che si e’ abbattuto nella zona provocando oltre 150 sfollati a San Marco in Lamis e l’esondazione del Candelaro. Lo conferma la Protezione civile regionale. Il giovane era uscito ieri in auto diretto nella sua masseria a Carpino. Le ricerche del giovane sono cominciate nel pomeriggio di oggi dopo la denuncia presentata dai genitori del 24enne ai carabinieri di Vico del Gargano: con il buio le operazioni sono state sospese. Riprenderanno domattina sotto il coordinamento della prefettura di Foggia: vi parteciperanno carabinieri, vigili del fuoco e volontari della protezione civile regionale. A quanto e’ dato sapere, Facenna era uscito ieri da casa, a Vico del Gargano, ed era diretto in auto a Carpino per capire se il nubifragio che era in corso aveva provocato danni alla masseria e al bestiame della sua famiglia. Non vedendolo rincasare, i genitori hanno tentato piu’ volte di contattare il giovane sul cellulare ma non hanno mai ricevuto risposta.