Maltempo Roma, Ostia sott’acqua: “Ogni volta la stessa storia”

MeteoWeb

maltempo ostiaTuoni, lampi e secchiate d’acqua. Cosi’ si e’ svegliata Ostia questa mattina. La pioggia, incessante da ieri sera, ha trasformato la zona del litorale di Roma in una laguna. Molti i disagi e soprattutto i malumori della gente. Antonello, proprietario di un negozio di tessuti, dalla mattina presto ha cercato di svuotare il negozio con i secchi: “L’acqua e’ entrata dai muri- ha spiegato all’agenzia Dire- non sappiamo come sia successo, ma stiamo cercando di salvare il salvabile e di ripulire le canaline fognarie”. Sulla strada l’acqua e’ arrivata pari al marciapiede. Peppe, meccanico, in una via limitrofa era da ore anche lui alle prese con i secchi per svuotare l’officina: “Ogni volta e’ la stessa storia, l’acqua e’ arrivata agli sportelli delle macchine”. “Non si riesce piu’ neanche a fare la spesa- sono state invece le parole di un’anziana signora che, stivali per la pioggia ai piedi, non si e’ fatta intimorire- e per fortuna che non sono ancora riaperte le scuole”. I disagi non sono mancati neanche per i pendolari della Roma-Lido. Andrea, impiegato, ha raccontato: “Abbiamo preferito prendere la macchina e arrivare a Piramide, infatti, questa mattina, arrivati in stazione abbiamo sentito che la frequenza dei treni era di mezz’ora e abbiamo preferito spostarci con i nostri mezzi, anche se dalle 8 la mia ragazza non e’ ancora riuscita ad arrivare al lavoro in zona piazza Bologna…”.