Maltempo: Toscana, danni ingenti a colture e viti

MeteoWeb

vino uva vendemmiaChicchi di grandine grandi come limoni, trombe d’aria, capannoni e tetti scoperchiati e precipitazioni intense e improvvise: in venti minuti l’agricoltura toscana e’ andata ko. Danni nell’Empolese Valdelsa, nella pregiata zona di produzione del Chianti, in particolare nei comuni di Vinci e Fuchecchio, dove era in corso la vendemmia e dove i produttori non riusciranno a terminare la raccolta. Ingenti problemi anche in Versilia, nella zona di Massarosa e Vecchiano, dove sono spariti interi ettari di ortaggi. Capannoni scoperchiati nella zona di Lazzeretto, a Cerreto Guidi, con la grandine che ha piegato anche i sostegni in ferro delle viti, annientando la prossima annata vinicola. Danni anche a Carmignano. Secondo una stima di Coldiretti Toscana sono circa 200 milioni di euro il costo dei danni alle produzioni agricole, dall’inizio dell’anno, per colpa di un andamento climatico pazzo caratterizzato da un luglio tra i piu’ piovosi di sempre (+279,5% di precipitazioni).