Medicina: i batteri nello stomaco delle api come alternativa gli antibiotici

MeteoWeb

APE FIOREBatteri trovati nel sistema digerente delle api potrebbero essere utilizzati come alternativa agli antibiotici nella lotta contro i ceppi di Mrsa (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina) resistenti ai farmaci. Lo assicurano gli scienziati dell’Università di Lund, in Svezia. Per millenni il Miele grezzo è stato utilizzato per trattare le infezioni, ricorda il ‘Telegraph’ online. Il team ritiene che la sua efficacia potrebbe essere la combinazione unica di 13 tipi di batteri presenti nell’acido lattico dello stomaco di questi insetti. Questi microrganismi, che non sono più attivi nei prodotti alimentari che acquistiamo nei negozi, producono una miriade di composti disinfettanti che potrebbero essere sfruttati soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, dove il Miele fresco è facilmente disponibile, così come nei Paesi occidentali in cui la resistenza agli antibiotici è un problema sempre più consistente. Il team di studiosi ha testato il tutto sui patogeni presenti su ferite umane, inclusi ‘super batteri’ Mrsa, rilevando l’efficacia del composto.