Le previsioni dell’aeronautica per i prossimi giorni: mappe e bollettino fino al 25 Settembre

MeteoWeb

CINE_132_201409190000_ITALIA_PT@@@@@@_999@@@@@@@@@_024_012_0063Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sull’Italia affluiscono correnti di aria caldo-umida che si dimostrano instabili al nord, specie sulla Liguria orientale, e sulla Toscana, mentre al sud permangono condizioni di stabilita’ atmosferica. Tempo previsto fino alle 7 di domani: – al nord: nuvolosita’ diffusa e consistente sulla Liguria con precipitazioni sparse anche temporalesche che sul settore orientale potranno essere di forte intensita’; estesa nuvolosita’ anche sulle restanti regioni con precipitazioni sparse, anche temporalesche sulle province Emiliane nel pomeriggio e su quelle romagnole dalla sera/notte fenomeni in attenuazione dalla sera su Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria di ponente, durante la notte su Lombardia, Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia. – al centro e Sardegna: sulla Toscana nubi estese e consistenti daranno luogo a precipitazioni sparse, anche temporalesche, che potranno essere di forte intensita’ specie sul settore centro-settentrionale; sulle restanti regioni nuvolosita’ estesa, in prevalenza medio-alta stratiforme, con nubi localmente piu’ consistenti su Umbria, Marche e settore piu’ settentrionale del Lazio dove si potranno avere isolate precipitazioni nel pomeriggio e durante le ore notturne. – al sud e Sicilia: generalmente velato per nubi alte e sottili, con qualche nube in piu’ su Puglia e restanti settori ionici. Temperature: massime in aumento al centro-sud e sui settori alpini e prealpini, stazionarie sul resto del nord o in diminuzione sulla Liguria; minime in generale aumento specie sulle regioni centro-meridionali. Venti: moderati meridionali al centro-sud, con ulteriori rinforzi sulla Sicilia occidentale; deboli orientali al nord con rinforzi da nordest sulla Liguria, specie sul settore centro-occidentale. Mari: molto mossi lo Stretto di Sicilia ed il Tirreno ad esclusione del settore sud-orientale, ed anche localmente agitato il settore sud-occidentale; mossi tutti i rimanenti mari, localmente molto mossi il medio Adriatico, il Canale di Sardegna ed il settore ovest del Mar Ligure. CINE_132_201409190000_ITALIA_PT@@@@@@_999@@@@@@@@@_036_012_0063Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per domani: – al nord: nuvolosita’ estesa su gran parte delle regioni. Nella prima parte della giornata le nubi saranno piu’ compatte su Liguria ed Emilia Romagna, con riferimento particolare all’area appenninica ed alla Romagna, risultando associate a precipitazioni localmente temporalesche di moderata intensita’ ma in attenuazione dalla tarda mattinata, primo pomeriggio. Sempre in tarda mattinata le piogge e qualche rovescio tenderanno ad interessare, in forma comunque attenuata, anche il resto del nord per poi attenuarsi verso sera ad iniziare dal Veneto centro-settentrionale. – al centro e Sardegna: su Toscana nuvolosita’ consistente con precipitazioni diffuse localmente temporalesche di moderata forte intensita’ specie sul settore centro-settentrionale della regione ma con tendenza ad attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio. In tarda mattinata pero’ le nubi, inizialmente sottoforma di velature sul resto del centro, tenderanno ad intensificarsi localmente dando luogo a piogge sparse o isolati temporali tra Umbria, Marche, ed entroterra di Abruzzo e Lazio. I fenomeni, temporaleschi, potranno risultare moderati sull’Umbria nel pomeriggio. Generale miglioramento verso le ore serali. – al sud e Sicilia: generalmente sereno o poco nuvoloso, pur in presenza di velature in veloce transito nel corso della giornata. Temperature: le temperature minime risulteranno piu’ elevate al sud e sulle due isole maggiori mentre l’aumento piu’ consistente per i valori massimi si registrera’ al nordovest in un campo termico superiore comunque alla media del periodo un po’ su tutto il territorio. Venti: deboli o moderati meridionali al centro sud e regioni adriatiche; deboli variabili sulle regioni settentrionali con residui rinforzi da nordest sulla Liguria. Mari: in prevalenza mossi un po’ tutti i mari; localmente molto mossi il medio e basso Adriatico, lo Stretto di Sicilia, il Canale di Sardegna ed il Tirreno settore ovest, ma con moto ondoso in graduale attenuazione. CINE_132_201409190000_ITALIA_PT@@@@@@_999@@@@@@@@@_048_012_0063 Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Domenica 21 settembre: – al nord: ampie schiarite attese tra Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria di Ponente. Nubi sempre piu’ diffuse, invece sul resto del nord con piogge da sparse a diffuse e possibilita’ di temporali tra Liguria di Levante, Appennino settentrionale e zone collinari e montuose di Lombardia e del Triveneto tra mattinata ed ore pomeridiane. Generale miglioramento dalla sera ad iniziare dalla Lombardia pur con fenomeni ancora presenti nottetempo tra Friuli Venezia Giulia, Veneto centro-orientale e Romagna. – al centro e Sardegna: nuvolosita’ per lo piu’ diffusa ma in genere medio-alta stratiforme le nubi potranno risultare un po’ piu’ compatte ed associate a locali rovesci tra alta Toscana, Umbria, Marche e zone interne di Lazio ed Abruzzo durante le ore pomeridiane. Migliora dalla sera. – al sud e Sicilia: prevalenza di ampi spazi di cielo sereno nonostante il passaggio di temporanee innocue velature. Temperature: minime in diminuzione tra le due isole maggiori e le regioni tirreniche centrali e meridionali ed in aumento altrove; massime in aumento sula Pianura padana, sulle regioni adriatiche ed al sud; in tenue diminuzione sulla Sardegna e regioni del basso Tirreno. Venti: di provenienza meridionale da debole a moderata un po’ ovunque dal pomeriggio ventilazione sudoccidentale sostenuta tra Liguria e Toscana e di provenienza occidentale sempre sostenuta sulla Sardegna. Mari: mossi o molto mossi il Mar Ligure ed i mari circostanti la Sardegna con moto ondoso in aumento anche sul Tirreno centro-settentrionale; da poco mossi a mossi i rimanenti mari. CINE_132_201409190000_ITALIA_PT@@@@@@_999@@@@@@@@@_060_012_0063Lunedi’ 22 settembre: tempo in miglioramento su gran parte del nord anche se piu’ nubi tenderanno a sostare sul settore piu’ orientale di Emilia Romagna e del Triveneto risultando accompagnate a piogge o rovesci sparsi nuvolosita’ variabile a tratti intensa al centro con locali piogge specie sulle regioni peninsulari e sulla parte settentrionale della Sardegna. Qualche nube interessera’ anche il sud con piogge piu’ che altro deboli durante la seconda parte della giornata tra Campania e zone interne peninsulari. Martedi’ 23 settembre: condizioni in peggioramento sulle regioni adriatiche dove si verificheranno piogge o rovesci in attenuazione dalla sera. La nuvolosita’ sara’ piu’ scarsa al nord e Toscana, mentre risultera’ variabile a tratti intensa tra Sardegna Sicilia e regioni Centro-meridionali peninsulari. Dal pomeriggio attese piogge o rovesci sulla Sardegna ed in forma piu’ attenuata tra Lazio, regioni tirreniche meridionali e settori ionici. Mercoledi’ 24 e giovedi’ 25 settembre: piu’ stabile al centro nord e nubi con piogge o rovesci che tendono a sostare tra le due isole maggiori e le regioni tirreniche Meridionali.