Previsioni Meteo, temporali tra Liguria e Toscana: mappe e bollettino dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

1Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un campo di alta pressione tende a consolidarsi sul Mediterraneo centro-meridionale, contribuendo a mantenere condizioni di stabilita’ atmosferica su gran parte delle nostre regioni centro-meridionali, pur con banchi di nubi poco consistenti e per lo piu’ medio-alte; infiltrazioni di aria umida persistono sulle restanti regioni con moderata instabilita’ su nord ovest e Toscana. Tempo previsto fino alle 24 di oggi: – al nord: cielo molto nuvoloso o coperto sul nord ovest con piogge locali sulla Valle d’Aosta, sparse su Piemonte e Liguria; le precipitazioni saranno prevalentemente a carattere di rovescio o temporale sulla Liguria a partire dalla tarda mattinata. Nuvolosita’ estesa di tipo medio alto sulle restanti regioni con locali deboli piogge su Lombardia ed Emilia e con schiarite a tratti piu’ ampie sulle coste e sulle zone pianeggianti di Friuli Venezia Giulia e Veneto; – al centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile in prevalenza medio-alta sia sulla Sardegna che sulle regioni centrali peninsulari, con schiarite piu’ ampie lungo il versante adriatico e annuvolamenti piu’ compatti tra Toscana, Lazio e Sardegna. Probabilita’ di locali temporanee piogge nella seconda parte della giornata sulle zone interne appenniniche nelle ore pomeridiane. Sulla Toscana possibilita’ di qualche piovasco sulle aree settentrionali della regione nel corso della serata; – al sud e Sicilia: addensamenti in transito sulla Sicilia associati a deboli precipitazioni in attenuazione; cielo prevalentemente poco nuvoloso altrove con banchi di nubi alte e stratificate ma con scarsa o nulla probabilita’ di pioggia. Temperature: massime in diminuzione sulle regioni di nord-ovest ma in marcato aumento sulla Sardegna. Senza variazioni importanti sul resto del territorio. Venti: scirocco moderato su Sardegna e Sicilia occidentale, debole sulle coste tirreniche con rinforzi sulle coste del medio ed alto Tirreno. Ventilazione debole variabile tendente ad assumere una componente orientale sul resto del Paese, con rinforzi da nord-est sulla Liguria e da nord sulla Puglia Salentina. Mari: molto mossi, localmente agitati, il Mar Ligure, il mare e Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia e il Tirreno meridionale settore ovest; in prevalenza poco mossi tutti gli altri mari, con moto ondoso in aumento sul resto del Tirreno.

3Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani: – al nord: sulla Liguria nuvolosita’ estesa sin dal primo mattino con possibilita’ di precipitazioni diffuse che potranno essere temporalesche e di moderata forte intensita’ specie in prossimita’ delle coste. Sulle restanti aree del nord nuvolosita’ diffusa con la possibilita’ di precipitazioni sparse su Lombardia, settori meridionali del Piemonte, aree prealpine ed alpine, su Veneto e su aree prossime alla dorsale appenninica in Emilia Romagna. Sulle restanti aree del nord scarsa la possibilita’ di deboli ed occasionali fenomeni; – al centro e Sardegna: sulla Toscana nuvolosita’ estesa sin dal primo mattino con possibilita’ di precipitazioni, queste specie sui settori piu’ settentrionali potranno essere temporalesche e di moderata forte intensita’ specie in prossimita’ dei rilievi e sulle coste. Sulla Sardegna e sulla restanti aree del centro al mattino generalmente irregolarmente nuvoloso con velature sui settori adriatici, e nubi piu’ consistenti sui settori settentrionali di Sardegna e Lazio, tendenza nel corso della giornata a rasserenamenti sui settori adriatici ed ulteriore aumento di nubi su Sardegna e settori tirrenici ma senza fenomeni associati; – al sud e Sicilia: generalmente sereno o poco nuvoloso, velature in transito nella prima parte della giornata sui settori adriatici nelle ore pomeridiane su quelli tirrenici e Sicilia. Scarsa possibilita’ di occasionali fenomeni pomeridiani sull’ Appennino calabro. Temperature: in generale deciso aumento sia le massime che le minime al centro sud, specie le massime sui settori tirrenici. Al nord in leggero aumento le minime, in leggero calo le massime su Pianura padana e Liguria stazionarie altrove. Venti: deboli moderati meridionali su centro sud, con rinforzi su stretto di Sicilia e Tirreno centrale, deboli orientali su Pianura padana, deboli moderati da nord sulla Liguria, deboli variabili altrove. Mari: poco mosso tendente a mosso l’Adriatico e lo Ionio, molto mossi i restanti bacini localmente agitato il Tirreno e lo Stretto di Sicilia.