Previsioni Meteo, variabilità e temporali: mappe e bollettino dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un minimo depressionario sul basso Adriatico determina ancora condizioni di spiccata instabilita’ sulle regioni del sud; sulle regioni di ponente la pressione tende ad aumentare. Tempo previsto fino alle 8 di domani. Nord: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso su Val d’Aosta, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna, con nubi diffuse e innocue, sul resto del nord, pur con schiarite a tratti piu’ ampie sul Friuli Venezia Giulia. Nelle ore centrali della giornata le nubi tenderanno ad assumere maggiore consistenza e compattezza sulle zone alpine e prealpine centro-orientali, dove arriveranno dei rovesci o isolati temporali. Fenomeni che nella serata cesseranno ovunque, ma con tendenza a nuovo aumento della nuvolosita’ sulle Alpi occidentali, sul Piemonte e sul Ponente ligure. Nottetempo e durante le prime ore della giornata ancora precipitazioni a carattere di rovescio lungo il settore pre-alpino e alpino centrale e orientale. Centro e Sardegna: cielo sereno sulla Sardegna. Nel pomeriggio nuvolosita’ irregolare anche compatta sul centro peninsulare, con rovesci sparsi e isolati temporali su Marche, Abruzzo e basso Lazio. Dalla sera tendenza ad ampie schiarite, fatta eccezione per la persistenza di annuvolamenti con rovesci sull’Abruzzo e sul settore meridionale del Lazio. Nottetempo rasserenamenti ovunque. Sud e Sicilia: nuvolosita’ variabile sulla Sicilia, piu’ diffusa sul settore settentrionale e orientale dell’isola, dove a ridosso dei monti potranno arrivare dei rovesci o isolati temporali. Cielo molto nuvoloso o coperto sul resto del sud, con precipitazioni diffuse che su Campania, Basilicata, Calabria, Puglia e Molise potranno assumere anche carattere temporalesco. Fenomeni che nella serata andranno esaurendosi, pur persistendo tuttavia piu’ a lungo sulle coste adriatiche della Puglia e sulla Calabria meridionale. Temperature: massime in leggero aumento sulle regioni tirreniche centrali e sulle due isole maggiori; stazionarie altrove. Minime senza variazioni significative. Venti: moderati dai quadranti settentrionali al centro-sud con rinforzi sulle regioni del medio e basso Adriatico e su quelle tirreniche meridionali. Deboli variabili al nord. Mari: da mosso a molto mosso il Tirreno, lo Jonio meridionale e l’Adriatico centrale, poco mossi i restanti bacini.

5Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: ampi spazi di cielo sereno o al piu’ poco nuvoloso al primo mattino sulle Alpi di nord-ovest e sulla Liguria, annuvolamenti sparsi ma innocui sulla Pianura Padana occidentale e nubi piu’ compatte invece sulle zone pedemontane della Lombardia e sul nord-est, cui si assoceranno isolati rovesci. Nelle ore centrali della giornata aumento piu’ deciso delle nubi sulle zone montuose sempre a nord-est, con rovesci sparsi e isolati temporali su Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Isolati annuvolamenti pomeridiani sono inoltre attesi anche sul resto del settore alpino e sull’appennino settentrionale, nubi cui si assoceranno pero’ solo brevi e isolati piovaschi. Ampie schiarite serali su tutto il settentrione. Centro e Sardegna: con l’eccezione di qualche modesto annuvolamento la giornata trascorrera’ con tempo stabile e soleggiato sulla Sardegna. Cielo sereno o al piu’ poco nuvoloso anche su Lazio, Toscana e Umbria occidentale, con nubi ad evoluzione diurna sulle zone montuose ma con precipitazioni isolate e per lo piu’ limitate all’appennino tosco-emiliano. Nuvolosita’ variabile sull’Umbria orientale e sulle regioni adriatiche, nubi che nel corso della mattinata tenderanno ad assumere maggiore consistenza a ridosso dei rilievi montuosi, per dare poi origine nel pomeriggio a isolati rovesci o temporali. Ampi rasserenamenti su tutto il centro peninsulare nella serata. Sud e Sicilia: nubi diffuse al mattino sulla Puglia, sulla Basilicata jonica, sulla Calabria tirrenica e sulla Sicilia settentrionale. Rovesci o temporali a tratti ancora intensi sulla Puglia e piu’ moderati invece sulle coste e nell’immediato entroterra calabrese e siciliano. Scarsa la nuvolosita’ sul resto del sud, ma con tendenza ad aumento delle nubi sui rilievi montuosi e collinari nelle ore centrali della giornata, nubi cui potranno associarsi isolati rovesci o temporali nel corso del pomeriggio, specie tra Campania e Molise. Miglioramento generalizzato nella serata, con definitiva cessazione delle precipitazioni sulla Puglia. Temperature: minime senza variazioni di rilievo. Massime in aumento al centro-sud peninsulare e sulla Sardegna, in diminuzione sulla fascia pedemontana alpina e senza variazioni importanti sul resto del paese. Venti: deboli variabili al nord, salvo residui rinforzi da nord-est al mattino sulle coste venete e romagnole. Deboli occidentali sulla Sardegna. Da deboli a moderati dai quadranti settentrionali sul resto del paese, con rinforzi sulle coste del medio e basso Adriatico, sulla Calabria jonica e, infine, con componente occidentale piu’ marcata, anche sulla Sicilia. Mari: mossi il medio e basso Tirreno, con moto ondoso piu’ accentuato al largo. Da poco mossi a mossi il medio Adriatico, il Canale di Sardegna e lo Jonio. In genere quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari.

9Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Lunedi’ 8 settembre Nord: un po’ di nubi basse al primo mattino sulla pianura, in un contesto di schiarite anche ampie invece sulle zone montuose. Nelle ore centrali del giorno le nubi aumenteranno invece proprio sui monti dando luogo nel pomeriggio a rovesci o isolati temporali in dissipazione nella prima sera. Sempre verso la fine della giornata qualche annuvolamento piu’ diffuso tendera’ ad interessare la Liguria. Centro e Sardegna: rapido aumento delle nubi nelle prime ore del giorno sulla Sardegna, dapprima per nuvolosita’ alta e sottile poi, con particolare riferimento al settore meridionale dell’isola, anche per nubi piu’ basse e compatte, da cui potranno scaturire nel pomeriggio e nella serata degli isolati rovesci o temporali seguiti pero’ da schiarite serali. Cielo sereno o poco nuvoloso sul centro peninsulare, con formazione di nubi ad evoluzione diurna sulle zone interne, nubi cui potranno associarsi isolati rovesci o temporali pomeridiani. Alle schiarite in arrivo dalla prima sera, seguira’ una nuvolosita’ alta e sottile sulle coste del Lazio per fine giornata. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso inizialmente sia sulla Sicilia che sul meridione peninsulare, fatta eccezione per degli annuvolamenti che tenderanno ad interessare ancora la Calabria tirrenica e la Puglia salentina. Sviluppo di nubi imponenti sulle zone montuose nelle ore calde del giorno, con rovesci o isolati temporali in arrivo nel corso del pomeriggio. Sempre nelle ore pomeridiane, diffuse velature in arrivo sulla Sicilia, nubi che assumeranno maggiore compattezza nella serata, dando luogo a isolati rovesci o temporali sul settore occidentale dell’isola. Temperature: minime senza variazioni di rilievo su tutte le regioni. Massime in aumento sul meridione peninsulare e sulla Sicilia e senza variazioni importanti sul resto del paese. Venti: deboli o moderati settentrionali sulle regioni del medio e basso Adriatico. Deboli orientali sulla Sardegna. Deboli variabili sul resto del paese, con tendenza ad assumere regime di brezza lungo le coste. Mari: mossi il basso Adriatico e lo Jonio settentrionale, ma con moto ondoso piu’ attenuato per quest’ultimo nel Golfo di Taranto. In prevalenza quasi calmi o poco mossi tutti gli altri mari, ma con moto ondoso in aumento sul Canale di Sardegna. Martedi’ 9 settembre Nuvolosita’ variabile su gran parte del paese, piu’ compatta e diffusa al nord e sulle zone interne del centro-sud, dove potranno arrivare dei rovesci o temporali pomeridiani, con precipitazioni che sul settentrione si protrarranno anche alle ore serali. Temperature stazionarie, ventilazione mediamente debole variabile e mari in prevalenza poco mossi. Mercoledi’ 10 settembre Giornata molto instabile al nord e al centro, con nubi e precipitazioni sparse, occasionalmente anche nella forma di temporale. Fenomeni piu’ isolati al sud, specie settore jonico e sul basso Adriatico, dove non mancheranno delle ampie schiarite. Temperature in diminuzione al centro-nord e in aumento invece sul meridione. Ventilazione meridionale su tutte le regioni comunque generalmente debole o al piu’ moderata. Mari in prevalenza poco mossi ma con moto ondoso piu’ accentuato attorno alla Sardegna. Giovedi’ 11 e Venerdi’ 12 settembre Ancora maltempo al centro-nord per giovedi’, con estensione delle piogge anche al meridione nella seconda parte della giornata. Tempo piu’ stabile per venerdi’, ma con rischio ancora di piogge pomeridiane su monti e colline.