Scontro tra Tornado: conclusi i funerali dei piloti, un sacrificio per la Patria

MeteoWeb

caccia tornado“Voi avete lasciato le vostre case per rispondere a una chiamata e portare avanti una missione che vi ha uniti. E cio’ che in modo particolare vi ha uniti, in questi giorni ce lo siamo sentiti ripetere spesso, e’ stata la passione: la passione per il volo, la passione per il vostro servizio”. Lo ha detto Mons. Marciano nel corso dell’omelia dei funerali dei quattro piloti dell’Aeronautica morti lo scorso 19 agosto. ”La passione che Mariangela, Alessandro, Giuseppe, Paolo Piero hanno vissuto e testimoniato non e’ semplicemente un desiderio da realizzare ma molto di piu’: chiede disponibilita’, disciplina, dedizione, addestramento”, ha proseguito Marciano’ nell’omelia, di fronte alle oltre duemila persone che hanno partecipato ai funerali aperti al pubblico, ma non alle telecamere. La celebrazione e’ avvenuta all’interno di un hangar della base aerea e l’altare e’ stato posizionato tra due tornado. Presenti il Ministro della Difesa Pinotti e il presidente della Regione Maroni. “Risplendono come stelle, Mariangela, Alessandro, Giuseppe, Paolo Piero, perche’ la passione da essi vissuta non era fine a se stessa ne’ diretta a soddisfare se stessi ma, potremmo dire, era una passione che fa luce agli altri, una passione per gli alti” ha detto Mons Marciano che ha concluso dicendo “avete finalmente trovato il senso della passione per la quale avete vissuto e avete dato, fino alla fine, la vostra vita. Mariangela, Alessandro, Giuseppe, Paolo Piero: con commosso e infinito affetto, vi diciamo: Grazie!”.